Pugilato: Ismaele Dovizioso convocato per il ritiro della nazionale Junior

Il giovanissimo pugile dell'associazione Olivier è stato convocato insieme ad altri 19 boxer. Lo stage si svolgerà a Roma dal 23 al 28 febbraio

Ismaele Dovizioso insieme al tecnico Olivier Cannalire

BRINDISI- Altra soddisfazione per il giovanissimo Ismaele Dovizioso. Il pugile dell’associazione “Olivier”, affiliato alla società "Pugilistica Rodio", è fra i 20 boxer convocati da Giulio Coletta, head coach Italia Boxing, team nazionali giovanili, per il ritiro della compagine Junior in programma a Roma, presso il Centro di preparazione Olimpica del Cse, dal 23 al 28 febbraio.

L’atleta 14enne (categoria 48 chilogrammi) ha tagliato questo traguardo grazie agli splendidi risultati conseguiti nel 2016, fra cui la medaglia di bronzo portata a casa in occasione dei campionati europei che lo scorso luglio si sono svolti a Zagabria (Croazia). Grande soddisfazione viene espressa dal tecnico della “Olivier”, il tecnico Olivier Cannalire, che segue Dovizioso fin da quando ha mosso i suoi primi massi sul ring. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gambizzazione in via Cellini, chiesto il processo per tre brindisini

    • Cronaca

      Giuseppe riarrangia una hit di Don Backy: sul web il duetto

    • Cronaca

      "Truffa dello specchietto", nomade siciliano arrestato in flagrante

    • Sport

      A Torino la partita della verità per la New Basket Brindisi

    I più letti della settimana

    • Il brindisino Corsa bronzo nei 400 metri agli Assoluti Indoor di atletica

    • Calcio, Promozione: pari e rimpianti per l'Asd Brindisi contro l'Atletico Tricase

    • I brindisini trionfano ai campionati europei di Karate

    • Campionati Europei di Karate per Cadetti: due brindisini sul podio

    • Basket: "Premio speciale alla carriera" per Santi Puglisi

    • Calcio, Cedas: prosegue la striscia vincente di Allievi e Giovanissimi

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento