Pugilato: Ismaele Dovizioso convocato per il ritiro della nazionale Junior

Il giovanissimo pugile dell'associazione Olivier è stato convocato insieme ad altri 19 boxer. Lo stage si svolgerà a Roma dal 23 al 28 febbraio

Ismaele Dovizioso insieme al tecnico Olivier Cannalire

BRINDISI- Altra soddisfazione per il giovanissimo Ismaele Dovizioso. Il pugile dell’associazione “Olivier”, affiliato alla società "Pugilistica Rodio", è fra i 20 boxer convocati da Giulio Coletta, head coach Italia Boxing, team nazionali giovanili, per il ritiro della compagine Junior in programma a Roma, presso il Centro di preparazione Olimpica del Cse, dal 23 al 28 febbraio.

L’atleta 14enne (categoria 48 chilogrammi) ha tagliato questo traguardo grazie agli splendidi risultati conseguiti nel 2016, fra cui la medaglia di bronzo portata a casa in occasione dei campionati europei che lo scorso luglio si sono svolti a Zagabria (Croazia). Grande soddisfazione viene espressa dal tecnico della “Olivier”, il tecnico Olivier Cannalire, che segue Dovizioso fin da quando ha mosso i suoi primi massi sul ring. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corruzione Enel: dipendenti indagati licenziati, dirigenti trasferiti

  • Cronaca

    “Porta ottomila euro domani, altrimenti bruciamo tutto”

  • Cronaca

    Le mani della Scu sul fotovoltaico, nove condanne definitive e una annullata con rinvio

  • Cronaca

    "Costa Morena non è un deposito per le tubazioni del gasdotto Tap"

I più letti della settimana

  • "Niente posto per mio figlio. Sembrava di essere in un film di guerra"

  • Estorsioni, rapine, droga e Kalashnikov: undici arresti

  • "Un grosso felino nelle campagne": ricerche tra molti dubbi

  • Mamma e figlia senza casa e senza lavoro: "Aiutateci, siamo disperate"

  • Rapina nella farmacia comunale: banditi armati di coltello, due feriti

  • “Festa patronale, biglietti gratis sennò benzina”: estorsione di stampo mafioso ai giostrai

Torna su
BrindisiReport è in caricamento