Quattro brindisini alla sfida con due massacranti salite in bici sulle Alpi

Il Mortirolo e lo Stelvio sono due delle salite più belle e dure del mondo. Salite dove riecheggiano i nomi di campioni come Fausto Coppi e Marco Pantani. Una tappa del Giro d’Italia nel 2012 ha affrontato entrambe le salite consecutivamente

BRINDISI - Il Mortirolo e lo Stelvio sono due delle salite più belle e dure del mondo. Salite dove riecheggiano i nomi di campioni come Fausto Coppi e Marco Pantani. Una tappa del Giro d’Italia nel 2012 ha affrontato entrambe le salite consecutivamente ed è stata una delle più entusiasmanti e massacranti del Giro. Il 7 giugno 2015 quattro amici brindisini, Piero Morrone, Cosimo Consenti, Pierfrancesco Ferrari e Giuseppe Consenti affronteranno quelle salite nella Gran Fondo Santini Stelvio gara ciclistica di 151 KM con 4058 mt di dislivello, manifestazione internazionale con oltre 2000 atleti iscritti provenienti da tutto il mondo, dove l’ obiettivo sarà soprattutto quello di portare a termine la gara.

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Fai da te, barbecue in muratura: come realizzarlo

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento