Quattro brindisini alla sfida con due massacranti salite in bici sulle Alpi

Il Mortirolo e lo Stelvio sono due delle salite più belle e dure del mondo. Salite dove riecheggiano i nomi di campioni come Fausto Coppi e Marco Pantani. Una tappa del Giro d’Italia nel 2012 ha affrontato entrambe le salite consecutivamente

BRINDISI - Il Mortirolo e lo Stelvio sono due delle salite più belle e dure del mondo. Salite dove riecheggiano i nomi di campioni come Fausto Coppi e Marco Pantani. Una tappa del Giro d’Italia nel 2012 ha affrontato entrambe le salite consecutivamente ed è stata una delle più entusiasmanti e massacranti del Giro. Il 7 giugno 2015 quattro amici brindisini, Piero Morrone, Cosimo Consenti, Pierfrancesco Ferrari e Giuseppe Consenti affronteranno quelle salite nella Gran Fondo Santini Stelvio gara ciclistica di 151 KM con 4058 mt di dislivello, manifestazione internazionale con oltre 2000 atleti iscritti provenienti da tutto il mondo, dove l’ obiettivo sarà soprattutto quello di portare a termine la gara.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento