Happy Casa, Radosavljevic lascia: "Questo è un gruppo speciale"

Il pivot tedesco aveva sottoscritto a settembre un contratto mensile prolungato poi con opzione fino al 20 novembre

BRINDISI - Bogdan Radosavljevic lascia l’Happy Casa Brindisi dopo due mesi durante i quali ha contribuito a sostenere la squadra e coach Vitucci negli allenamenti ed a partecipare alla Champions League, con un minutaggio di poco superiore ai 12 minuti a partita. Il pivot tedesco aveva sottoscritto a settembre un contratto mensile prolungato poi con opzione fino al 20 novembre, e ieri sera ha giocato l’ultima partita con Happy Casa Brindisi realizzando 10 punti in Champions League contro la formazione ungherese del Szombathely. 

La società ha deciso di non rinnovare il contrato scaduto ed il pivot tedesco allo stesso tempo ha trovato un buon ingaggio in una formazione spagnola di Lega Due, anche perché nella squadra di coach Vitucci non avrebbe trovato altro spazio. In questi due mesi, tuttavia, l’apporto di Bogdan Radosavljevic non è stato di fondamentale importanza per la squadra, come sperato dalla società e dal tecnico e, di conseguenza, si è trattato di un rapporto chiuso anche per scelta tecnica da una parte e dalla necessità di continuare l’attività in un’altra squadra che garantisca più minutaggio al giocatore, pur se sarà impegnato in un campionato spagnolo di minore importanza. 

Il saluto di Bogdan Radosavljevic

A fine partita Bogdan Radosaljevic ha rivolto il suo saluto in sala stampa “Un grande ringraziamento al management ed allo staff tecnico che mi hanno accolto al meglio fin dal primo giorno. Questo è un gruppo speciale formato da bravi ragazzi. Mi sono trovato molto bene. Lavorare con un grande coach come Vitucci è stata una grande opportunità di crescita per la mia carriera. Auguro il meglio alla squadra ed ai tifosi. Grazie Brindisi”.

Radosavljevic

Ora si osserva il mercato 

In questo momento la società non ha immediata esigenza di ricostituire il roster, integrandolo con un altro pivot, anche perché l’eventuale accesso al “round 16” si giocherebbe dal 3 al 18 marzo. Di certo, però, compatibilmente con le esigenze del proprio budget la New Basket, sta monitorando il mercato che in questo momento è sempre più difficile per la scarsa disponibilità di giocatori di valore, ma anche più oneroso. Lo scopo è quello di allungare le rotazione e consentire a coach Vitucci la migliore scelta anche in relazione alle caratteristiche tecniche del giocatore più confacenti alle sue esigenze di impostazione tattica, se cioè ricorrere ad un pivot di ruolo o ad una forte “numero 4”, come è emerso finora nelle preferenze dello stesso coach.

Final Eight e Champions: obiettivi credibili

Intanto Happy Casa Brindisi resta impegnata su due fronti, campionato e Champions League, con opportunità rilevanti e sicuramente possibili per una stagione agonistica che vede ancora alla propria portata obbiettivi importanti, come l’accesso alle Final Eight di Pesaro ed il probabile passaggio al turno “round 16” di Champions League, che porterebbe anche un buon “tesoretto” nelle casse della società. 

Il “tesoretto” per le squadre

La Fiba Champions League, com’è noto, ha stabilito le premialità per le squadre che superano i turni di qualificazione. Per il passaggio al “round 16” ha deliberato di assegnare alle squadre ulteriori 20 mila euro, oltre al primo versamento di 50 mila euro già effettuato ed accreditato al momento dell’iscrizione alla manifestazione, quale corrispettivo di rimborso spese. I premi continuano poi fino alla Final Four in cui saranno concessi 140mila euro globali alla 4^ classificata, 200 mila alla 3^, mentre alle due squadre finaliste andranno 400 mila euro alla 2^ ed 1 milione alla squadra vincitrice della Coppa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Bomba, colazione e pranzo offerti dal Comune: cornetto, caffè, due panini e frutta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento