Roma, Pennetta al secondo turno

ROMA - "Ho ripreso la forma, mi sento bene, ho voglia di fare bene. Domani si scende in campo contro un'avversaria dura, che e' la Kirilenko. La conosco benissimo, perché abbiamo giocato in doppio per un anno e mezzo insieme e, quindi, non sarà facile giocare contro di lei, perché la considero un'amica. Però, si sa che quando si e' in campo non si hanno amici, solo nemici", aveva detto appena a SkySport24 Flavia Pennetta. Ed è stata dura, oggi, ma alla fine la brindisina dopo due ore ha battuto per due a zero l’amica-avversaria.

Flavia Pennetta agli Internazionali di Roma

ROMA - "Ho ripreso la forma, mi sento bene, ho voglia di fare bene. Domani si scende in campo contro un'avversaria dura, che e' la Kirilenko. La conosco benissimo, perché abbiamo giocato in doppio per un anno e mezzo insieme e, quindi, non sarà facile giocare contro di lei, perché la considero un'amica. Però, si sa che quando si e' in campo non si hanno amici, solo nemici", aveva detto appena a SkySport24 Flavia Pennetta. Ed è stata dura, oggi, ma alla fine la brindisina dopo due ore ha battuto per due a zero l’amica-avversaria.

Flavia Pennetta si è qualificata quindi per il secondo turno degli Internazionali  Bnl d'Italia. All'esordio sulla terra battuta del Foro Italico di Roma, la giocatrice azzurra ha superato la Kirilenko col punteggio di 6-1, 7-6 Nel prossimo round a Flavia toccherà l’americana Stephens.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E dalle macchie della riserva spunta un piccolo arsenale dei trafficanti

  • social

    A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Cronaca

    Parco del Cillarese, bando per due punti ristoro

  • Cronaca

    Seconda Bandiera Verde dei pediatri italiani per il mare di Ostuni

I più letti della settimana

  • Incidente mentre pescava polpi, muore un pensionato

  • A 25 anni cerca fortuna al Nord: "Cara Puglia, stai perdendo i migliori"

  • Il commosso addio al professor Caiolo: "Una persona semplice, gli dobbiamo tanto"

  • Cala Materdomini: tensione durante la demolizione di un'opera abusiva

  • Rapinatori in trasferta da Brindisi a Venezia: quattro arresti dopo sei mesi

  • Mala sotto pressione: ondata di perquisizioni e controlli con l'elicottero

Torna su
BrindisiReport è in caricamento