Scherma, qualificazione regionale: Lame Azzurre sul podio

Valida per l'accesso alla fase nazionale di Open assoluti che si svolgerà a Caorle a fine marzo

BRINDISI - Una domenica da ricordare quella appena trascorsa, l'ennesima, che ha visto protagonisti ancora una volta gli atleti della Società Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi Novoli, chiamati a rappresentare i colori bianco azzurri nella prova di qualificazione regionale, valida per l'accesso alla fase nazionale di Open assoluti che si svolgerà a Caorle a fine marzo.

Nella spada femminile podio tutto brindisino, dove ha dominato e vinto Miriana Morciano, secondo posto per la sua compagna di squadra Chiara Maestoso e terzo per Chiara Spedicato, tutte e tre qualificate; per la stessa gara avevano partecipato anche Sofia Biscosi e Carla De Sicot.
Nella spada maschile invece sono saliti sul podio Mattia Ghidotti giunto 2° e Corrado Verdesca 3°, entrambi qualificato assieme a Pietro Rinaldi, (già qualificato in quanto facente parte del gruppo d'élite nazionale).
Soddisfazione immensa per i tecnici della società brindisina, che si conferma eccellenza della spada salentina e pugliese, prontissima ad affrontare le prossime sfide agonistiche in programma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Coronavirus: primo caso positivo al test in Puglia

  • Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento