Tennis, Serie A2 maschile: sconfitta interna per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi), due i singolari vinti dai biancazzurri che sul 2 a 2 in rimonta al termine delle competizioni individuali, hanno ceduto la gara nei doppi, rimanendo a quota zero punti in classifica

BRINDISI - Amara sconfitta interna per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 27 ottobre), nella quarta giornata del Campionato Nazionale a Squadre di Serie A2 Maschile, si sono arresi per 4 a 2 agli ospiti di Villa York Sporting Club Roma.

Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi), due i singolari vinti dai biancazzurri che sul 2 a 2 in rimonta al termine delle competizioni individuali, hanno ceduto la gara nei doppi, rimanendo a quota zero punti in classifica.

Nei singolari: Omar Brigida (Brindisi, classifica 2.4) è stato sconfitto da Luciano Taddeo Darderi (Roma, classifica 2.3) 6-3/6-1; Matteo Giangrande (Brindisi, classifica 2.4) è stato sconfitto da Gian Marco Ortenzi (Roma, classifica 2.4) 6-3/6-1; Vladimir Ivanov (Brindisi, classifica 2.3) ha battuto Peter Makk (Roma, classifica 2.3) 4-6/7-5/7-6; Alessandro Procopio (Brindisi, classifica 2.4) ha battuto Emiliano Privato (Roma, classifica 2.6) 6-2/6-2.

Nei doppi: Ivanov/Brigida (Brindisi, classifica 2.3 e 2.4) sono stati sconfitti da Darderi/Privato (Roma, classifica 2.3 e 2.6) 6-0/4-6/10-6; Giangrande/Procopio (Brindisi, entrambi classifica 2.4) sono stati sconfitti da Makk/Ortenzi (Roma, classifica 2.3 e 2.4) 6-1/6-4.

«È una sconfitta questa contro Roma che brucia dentro – afferma nel post gara Vito Tarlo, capitano del C.T. Brindisi -. Siamo rammaricati per il risultato, ma soddisfatti della gara, combattuta fino all’ultima palla. Ottime le prestazioni di Ivanov e di Procopio che hanno trascinato la squadra al pareggio, peccato per i doppi durante i quali ci è mancata un po’ di grinta in più. Pazienza, onore agli avversari che hanno sicuramente meritato la vittoria. Noi ci prepariamo per la prossima gara e, concentrati sull’obiettivo, non molliamo: i ragazzi hanno ancora tanto da dimostrare, vediamo che succede».

Venerdì prossimo (1 novembre) seconda trasferta stagionale per i biancazzurri che affronteranno i padroni di casa dello Junior Tennis Perugia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Bimba nata morta all’ospedale Perrino”: denuncia dei genitori

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Maltempo: scuole chiuse a Brindisi a in altri Comuni della provincia

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento