Taekwondo, medaglie d'oro e coppe per il Team Nuzzo ai campionati italiani

L'associazione sportiva di Taekwondo di Cellino San Marco e San Donaci, del maestro Massimo Nuzzo torna dal campionato italiano "Cadetti A" svoltosi a Olbia il 5 e il 6 novembre scorso, con due medaglie d'oro e una coppa

SANO DONACI - L'associazione sportiva di Taekwondo di  Cellino San Marco e San Donaci, del maestro Massimo Nuzzo torna dal campionato italiano “Cadetti A” svoltosi a Olbia il 5 e il 6 novembre scorso, con due medaglie d'oro e una coppa. Risultati importanti e pieni di soddisfazione. Inoltre si è classificato terzo come società, in tutta Italia.                                                                   

Sara Nuzzo e Beatrice Blasi sono campionesse italiane 2016, entrambe hanno vinto tutti e quattro gli incontri. La Nuzzo è salita sul podio dopo aver vinto 20 a 8, 9 a 6, 20 a 4 e la finale 16 a 4. La Blasi invece ha conquistato la medaglia d’oro con 15 a 3, poi 16 a 11, 12 a 1 e 7 a 6. Matteo Biagio Arnesano, Vito Leo e Antonio Lolli, invece, hanno sfiorato la qualificazione sul podio dimostrando grande bravura.

team nuzzo2-2

Grande soddisfazione, come già accennato, per il maestro Massimo Nuzzo,  per la vittoria delle sue atlete, che commenta "C'è chi poteva fare di meglio, chi ancora ha da lavorare, c'è chi invece ci ha creduto fino alla fine e non ha mollato, ma per questo sono stati bravissimi tutti. Faccio i complimenti ai miei atleti, perché comunque sia andata ora portano un'esperienza in più nel loro viaggio, cercando di farcela il prossimo anno con tutto l'impegno possibile. Un complimento grande lo faccio a mio figlio nonché allenatore, che è stato con me e con questi atleti, durante questi giorni di gara. Concludo, dando un forte abbraccio alle mie campionesse, dicendo loro che questo è solo l'inizio, sono orgoglioso di voi”.

Soddisfazione anche per gli assessori allo Sport Maurizio Greco e Maria Luce Rollo, rispettivamente di San Donaci e Cellino: “Le medaglie d'oro di Sara e Beatrice sono per noi motivo di soddisfazione e orgoglio, esempi tangibili del sacrificio e della passione che lo sport richiede. Un grande riconoscimento ovviamente a tutto il team Nuzzo che con serietà e competenza coltiva un progetto ambizioso che è quello di trasferire ai ragazzi che i valori della disciplina sportiva che diventa inevitabilmente modus vivendi per questi piccoli campioni”. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Brave...Brave....e brave...3 volte brave perche' lo hanno meritato e tale sport nella Brindisi citta' speriamo che si raggiungano stessi risultati a Pozzuoli(NA) il 19/20/11/2016 al Campionato Nazionale CSEN dove parteciperanno i Cadetti A e B della Palestra Attanasi Taewondo Accademy con Matteo Romanelli,Yuri Elia e Lorenzo De Giorgi.Un in bocca al lupo anche per loro.

Notizie di oggi

  • Politica

    "Differenziata troppo bassa: arriva nuova stangata con l'Ecotassa"

  • Cronaca

    Ancora bus sovraffollati: saltano alcune fermate e gli studenti restano a terra

  • Politica

    “Non intendo prestarmi ancora a questo gioco al massacro”

  • Cronaca

    "La mia vita da cervello in fuga, fra calci in faccia e porte sbattute"

I più letti della settimana

  • Clamorosa rimonta (da 2-0 a 2-3) del Manduria: ennesima umiliazione per il Brindisi

  • Asd Brindisi: sulla panchina arriva un ex giocatore dell'Inter, rientrano le dimissioni di Manzo

  • La Cedas inizia il 2017 alla grande: vincono tutte e tre le squadre

  • L'Invicta vince in rimonta il recupero contro il Bastone Calimera

  • Campionato regionale di indoor rowing domenica a Brindisi

  • Sport gratis per i bambini: anche Fasano aderisce al progetto "Coni ragazzi"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento