Tennis, al via la 37esima edizione del torneo nazionale "Dino De Guido"

Si terrà dall’11 al 20 ottobre sui campi in terra rossa del circolo tennis “Dino De Guido” in via Beato Bartolo Longo a Mesagne

MESAGNE - Risale al 9 febbraio 1974 la fondazione del Circolo Tennis Mesagne. Fra i suoi soci fondatori che assunse la carica di vicepresidente, Dino De Guido fu, con la sua profonda passione per il tennis, tra i più illuminati ispiratori dell’iniziativa.

Un tragico evento, il 17 marzo 1976, lo sottrasse a soli 28 anni alla sua famiglia, ai suoi amici, alla comunità mesagnese. Giovane, brillante avvocato, assistente di Criminologia nell’Istituto di Diritto Penale della facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari diretto dal prof. Renato Dell’Andro.

L’assemblea dei soci e il consiglio direttivo, subito dopo l’evento, deliberarono di dedicare al suo ricordo quella nascente realtà sportiva: il Circolo Tennis Mesagne, da allora in poi, si sarebbe chiamato Circolo Tennis “Dino De Guido”.

Nel 1978, con la sensibilità che ha sempre contraddistinto i dirigenti del sodalizio, fu istituito il Trofeo “Dino De Guido”, torneo a carattere nazionale che porterà, anno dopo anno, soprattutto le migliori racchette pugliesi sui campi del club mesagnese.

Il Trofeo giunge quest’anno alla sua 37^ edizione e si che si terrà dall’11 al 20 ottobre sui campi in terra rossa del circolo tennis “Dino De Guido” in via Beato Bartolo Longo.

Il Torneo nazionale è rivolto ai giocatori di 3^ e 4^ categoria e le gare previste sono il singolare maschile e femminile. Arbitreranno il torneo i giudici arbitri Roberto Paiano e Damiano Pacciolla, direttore di gara Marcello Morobianco.

Come per ogni edizione, si conferma la partecipazione di tennisti di un ottimo livello tecnico che potranno garantire un sempre dignitoso spettacolo agli appassionati che vorranno assistere, con ingresso libero, alle gare in programma.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento