Tafferugli dopo il derby: trasferta di Taranto a rischio per i brindisini

Il ministero dell'Interno stoppa la vendita dei biglietti per il settore ospiti in attesa delle decisioni dell'Osservatorio

BRINDISI – Il Ministero dell’Interno stoppa la vendita dei biglietti per i settori ospiti destinati alle tifoserie di Brindisi e Foggia, in vista della prima giornata del campionato di Serie D, in programma domenica 1 settembre.

La decisione, comunicata alla Lega Nazionale Dilettanti e per conoscenza alle questure di Brindisi, Foggia e Taranto, scaturisce dagli scontri che si sono verificati mercoledì scorso (21 agosto), nei pressi del parcheggio dello stadio Fanuzzi, dopo la fine del derby di Coppa Italia Dilettanti. 

Scontri dopo il derby: indaga la Digos

Nella nota ministeriale si precisa inoltre che “l’analisi dei rischi connessi alla trasferte delle tifoserie del Brindisi e del Foggia” sarà approfondita nel corso della prossima riunione dell’Osservatorio sugli eventi sportivi. E’ concreta quindi la possibilità che in quella sede si decida di vietare la prima trasferta stagionale a entrambe le tifoserie: quella di Taranto per il Brindisi, quella di Fasano per il Foggia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Ultraleggero pilotato da brindisino si schianta su muretto

  • Tamponamento tra furgone e trattore sulla provinciale: feriti i conducenti

  • “Aste giudiziarie, prove evidenti”: processo immediato per nove brindisini

  • Lite in strada finisce con accoltellamento: un ferito e un arresto

  • Traffico di droga, otto brindisini sotto processo dopo verbali dei pentiti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento