Tafferugli dopo il derby: trasferta di Taranto a rischio per i brindisini

Il ministero dell'Interno stoppa la vendita dei biglietti per il settore ospiti in attesa delle decisioni dell'Osservatorio

BRINDISI – Il Ministero dell’Interno stoppa la vendita dei biglietti per i settori ospiti destinati alle tifoserie di Brindisi e Foggia, in vista della prima giornata del campionato di Serie D, in programma domenica 1 settembre.

La decisione, comunicata alla Lega Nazionale Dilettanti e per conoscenza alle questure di Brindisi, Foggia e Taranto, scaturisce dagli scontri che si sono verificati mercoledì scorso (21 agosto), nei pressi del parcheggio dello stadio Fanuzzi, dopo la fine del derby di Coppa Italia Dilettanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scontri dopo il derby: indaga la Digos

Nella nota ministeriale si precisa inoltre che “l’analisi dei rischi connessi alla trasferte delle tifoserie del Brindisi e del Foggia” sarà approfondita nel corso della prossima riunione dell’Osservatorio sugli eventi sportivi. E’ concreta quindi la possibilità che in quella sede si decida di vietare la prima trasferta stagionale a entrambe le tifoserie: quella di Taranto per il Brindisi, quella di Fasano per il Foggia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Ceglie Messapica. Al San Raffaele positiva una fisioterapista. Altri in quarantena

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • Cinque nuovi casi in provincia di Brindisi, nessuna persona deceduta

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

Torna su
BrindisiReport è in caricamento