I tifosi della Happy Casa rinunciano ai rimborsi, Marino si commuove

Pioggia di messaggi di attaccamento alla squadra sui social. Il presidente della New Basket Brindisi risponde

BRINDISI – Tanti tifosi sui social hanno manifestato la volontà di rinunciare ai rimborsi di abbonamenti e biglietti da parte della New Basket Brindisi, in risposta all’annuncio della società di restituire le somme incassate per gli impegni di campionato di Serie A della Happy Casa. Quelli organizzati nell’associazione “Brindisi vola a canestro” lo hanno fatto ufficialmente con un comunicato a nome di tutti gli iscritti. E il presidente Nando Marino ha comunicato subito la propria emozione, e commozione, per questi segnali inequivocabili di vicinanza alla società e alla squadra.

“Brindisi vola a canestro”

L’associazione fa sapere di aver deciso a nome dei sostenitori che rappresenta che non eserciterà “alcuna richiesta di rimborso per le 6 partite interne che l’Happy Casa Brindisi non potrà disputare in questa stagione a causa della pandemia del Covid-19, pur esprimendo comunque apprezzamento per il bel gesto della società che ha offerto questa opportunità per tutti i tifosi”. 

Il comunicato dell’associazione prosegue sottolineando che “in un momento così difficile la nostra priorità è quella di essere vicini alla New Basket Brindisi, una società che ha regalato innumerevoli soddisfazioni ai suoi tifosi dando loro la possibilità di vivere straordinarie emozioni in tutti i palazzetti d’Italia”.

“Siamo convinti che la Stella del Sud può e deve continuare a splendere così come ha fatto in tutti questi anni e non meraviglia, come si evince da nota societaria e dalla lettura degli innumerevoli commenti sui social, che già tantissimi tifosi abbiano manifestato la volontà a rinunciare a qualsiasi tipo di rimborso”, prosegue il comunicato.

“La passione dei tifosi e l’entusiasmo della società ha da sempre rappresentato il volano per superare qualsiasi difficoltà, e le prime strategie di mercato dimostrano la volontà di continuare a regalare sogni ed emozioni. Noi, nel nostro piccolo, saremo sempre vicini alla squadra della nostra città!”, è la dichiarazione conclusiva di affetto e vicinanza alla squadra e alla società.

La risposta del presidente Nando Marino

“Carissimi abbonati, amici, tifosi, che dire: mi avete fatto commuovere ed emozionare! In tante occasioni ho tenuto a ribadire e sottolineare quanto la vostra passione, la nostra passione, non conosca limiti e confini, distanze e ostacoli. Bene, riuscite sempre più a sorprendermi, e trovare le parole giuste è sempre più difficile”, ha risposto il presidente della New Basket Brindisi, Nando Marino.

“La manifestazione di puro amore che ieri avete dimostrato è speciale, unica e rara. Da custodire gelosamente tra i ricordi più emozionanti di questo percorso di vita insieme. ‘Andrà tutto bene’ è lo slogan che ci ha accompagnato in questi mesi chiusi dentro casa, tra dubbi, problemi, paure e speranze. ‘Andrà tutto bene’ è ciò che ieri avete dimostrato voi non solo a parole, ma a fatti concreti.”

“Ieri pomeriggio, dopo diverse consultazioni con il nostro partner ufficiale di gestione ticketing Vivaticket – prosegue Marino -, abbiamo diramato le disposizioni di biglietteria per i match annullati e gli abbonamenti stagionali. Avendo apprezzato in più occasioni il vostro incondizionato sostegno, avevamo messo in conto una volontà comune di ripartenza e solidarietà anche nella nostra più grande passione. La pallacanestro.”

“Mai ci saremmo aspettati – ammette il presidente della Happy casa Brindisi - una dimostrazione così enorme di affetto. I social, le mail societarie e personali, ogni spazio comune sono stati letteralmente invasi dai vostri messaggi di vicinanza e rinuncia a ogni possibile forma di rimborso.”

E Marino cita solo uno di questi messaggi: “Io per ringraziarvi dello spettacolo e delle emozioni che ci avete trasmesso e per averci reso orgogliosi in tutta Italia di questa maglia, rinuncio a qualsiasi rimborso o voucher per il mio abbonamento e rimango in attesa di poter rinnovare per la stagione 20/21. Grazie”

“Questo, uno dei tantissimi messaggi diffusi sui nostri canali. Un atto spontaneo di fiducia per ripartire tutti insieme come una vera comunità. Abbiamo e avremo sempre più bisogno di tutti voi – dice Nando Marino - per continuare a coltivare il nostro grande sogno fatto di sacrifici, sconfitte, gioie e ripartenze. Grazie a voi questa giornata ha un sapore speciale, linfa vitale in vista di un futuro difficile e complicato.”

Quindi le speranze di ripresa dell’attività agonistica nazionale: “Già da oggi saremo al lavoro per programmare la nuova stagione di Serie A, nell’assemblea di Lega che definirà le linee guida del prossimo campionato. Siamo focalizzati su tre step da affrontare con professionalità ed entusiasmo: la composizione del nuovo roster – la prossima campagna abbonamenti non appena avremo chiarezza su questa materia – la nascita della New Arena, elemento fondamentale per proseguire ciò che è stato fatto in questi anni.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Queste sfide che ci attendono, dal presente al futuro, le affronteremo come sempre tutti insieme. Anche in questa occasione, mi avete e ci avete riempito il cuore. Grazie e sempre #ForzaBrindisi”, conclude Marino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Coronavirus, solo un caso in Puglia. Due morti nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento