Trampolino elastico: Marco Lavino vince la Coppa Italia e stacca il biglietto per i mondiali

Si è svolta e conclusa felicemente la trasferta della Ginnastica Temese in terra siciliana ed esattamente a Marsala. Proprio a Marsala la Temese ha partecipato con 5 ginnasti alla finale di Coppa Italia di Trampolino Elastico, riservato agli atleti ed atlete suddivisi per età e genere. Gli atleti della Temese sono stati Orfano Noemi,  Maura Sammarco e Carlotta Battista

BRINDISI - Si è svolta e conclusa felicemente la trasferta della Ginnastica Temese in terra siciliana ed esattamente a Marsala. Proprio a Marsala la Temese ha partecipato con 5 ginnasti alla finale di Coppa Italia di trampolino elastico, riservato agli atleti ed atlete suddivisi per età e genere. Gli atleti della Temese sono stati Orfano Noemi,  Maura Sammarco e Carlotta Battista per la categoria allieve (8-11 anni), Antonio Robassa e Marco Lavino per la categoria Junior (12-16 anni).

Dopo un viaggio avventuroso in pulman di ben 16 ore, sono giunti a Marsala pronti (o quasi) per la competizione. Sembrerà strano ma raggiungere Marsala da Brindisi è una vera impresa anche se si sceglie l’opzione aereo. Nonostante tutto la gara ha avuto un ottimo risvolto visto che Marco Lavino nella categoria junior ha vinto il titolo nazionale staccando di molti punti, circa 10, il secondo arrivato, un atleta della S.G Torino ed ancora di più l’atleta della S.G. di Sanremo piazzatosi al terzo posto.

Il compagno di squadra, Antonio Robassa si è fermato al 5° posto perché, purtroppo,  ha sbagliato  uno dei due esercizi che presentava. Marco ha messo in campo tutto il suo potenziale tecnico ottenendo meritatamente la posizione più alta sul podio. Meno brillanti sono state le tre atlete allieve che sicuramente hanno pagato lo scotto della durissima trasferta ed anche della giovane età; tutte e tre hanno, comunque, completato le loro due esecuzioni facendo ben sperare per le prossime competizioni.

Adesso l’attenzione si sposta tutta su Marco Lavino perché il giovane atleta è stato convocato dalla Federazione a rappresentare l’Italia nei prossimi Campionati del mondo di Trampolino Elastico che si svolgeranno dal 3 al 6 dicembre a Odense, in Danimarca. Lavino competerà nella categoria junior 13-14 anni come individualista presentando sia l’esercizio obbligatorio che quello libero. Inoltre, in coppia con l’atleta della S.G.Torino, Jordi Valle, gareggerà nel Syncro.

Per preparare al meglio tale gara, da qualche giorno, si stanno allenando a Brindisi, nella palestra sociale  Oddo, ex Galiano, con la guida dell’istruttrice federale Ilenia Gargiulo. Sarà una gara estremamente importante anche perché tutte e due gli atleti rappresentano il futuro della nazionale italiana. Sacrificio e soddisfazione si alternano negli atleti che raggiungono traguardi importanti, non solo in palestra ma anche nella vita di tutti i giorni, rinunciando ai molti svaghi della loro età perché, nel tempo libero a disposizione, devono impegnarsi nello studio e dare il meglio anche a scuola.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla superstrada: camionista travolto e ucciso da un'auto

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Locali e attrezzature sporchi e ragnatele sulle pareti: chiuso panificio

  • Incidente al solito incrocio tra le provinciali: coinvolti due auto e un camion

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento