Carovigno, carovigno

← Tutti i Temi
Ruba 85mila euro di energia elettrica all'Enel: arrestato un ristoratore

Ruba 85mila euro di energia elettrica all'Enel: arrestato un ristoratore

sabato, 28 febbraio 2015 Cronaca - Il bollettino quotidiano dei furti di energia elettrica stavolta fa registrare l'allaccio abusivo alla rete dell'Enel da parte di un ristoratore di Carovigno, il 49enne A.D.C. Questi avrebbe bypassato il contatore della sua attività commerciale, un ristorante appunto, attraverso un cavo scoperto ieri (27 febbraio) dai carabinieri dello locale stazione

    Principio di incendio sul bus degli studenti: il conducente lo spegne subito

    Principio di incendio sul bus degli studenti: il conducente lo spegne subito

    sabato, 7 febbraio 2015 Cronaca - Alla vista del fumo nero, ha accostato ed è andato a prendere l'estintore. Così un conducente della Stp ha domato il principio di incendio che si stava sviluppando su un autobus di linea dell'azienda di trasporto. Il mezzo , nel giro di pochi minuti, si sarebbe riempito di studenti pendolari. L'episodio si è verificato intorno alle ore 7 di oggi

      Ennesimo rogo per le vie di Carovigno: in fiamme l'auto di un orefice

      Ennesimo rogo per le vie di Carovigno: in fiamme l'auto di un orefice

      venerdì, 9 gennaio 2015 Cronaca - Stavolta è toccato al titolare di un laboratorio di oreficeria, il 50enne Alfonso Lanzilotti. E' lui l'ultima vittima dell'ondata di incendi sospetti che da mesi attanaglia Carovigno. La Volkswagen Sharan del commerciante ha preso fuoco pochi minuti dopo la mezzanotte. L'auto si trovava parcheggiata vicino all'abitazione dell'intestatario in via Delle Donne

        Fulmine si abbatte su Torre Guaceto: gravi danni a un edificio dell'oasi

        Fulmine si abbatte su Torre Guaceto: gravi danni a un edificio dell'oasi

        mercoledì, 7 gennaio 2015 Cronaca - Stavolta non dovrebbe esserci la mano di qualche attentatore. I gravi danni subiti la scorsa notte dagli edifici di monitoraggio addossati alla torre di Guaceto pare siano stati causati da un fulmine abbattutosi sulla riserva naturale. Questo è quanto appurato da una squadra di vigili del fuoco che alle prime luci del giorno si è recata sul posto

          Incendio al municipio: "Un attacco a tutta la comunità locale"

          Incendio al municipio: "Un attacco a tutta la comunità locale"

          lunedì, 5 gennaio 2015 Cronaca - Sul misterioso incendio partito dall'atrio del municipio di Carovigno, qualche giorno fa, interviene con un comunicato la sezione del Partito Comunista, che parla di attacco a tutta la comunità e di fallimento di gestione del Comune da parte della giunta Mele

            Ancora attentati a Carovigno, ma dalla politica non arrivano risposte

            Ancora attentati a Carovigno, ma dalla politica non arrivano risposte

            sabato, 13 dicembre 2014 Cronaca - L'aria si fa sempre più pesante a Carovigno. La serie di attentati ai danni di persone che orbitano intorno all'amministrazione comunale non conosce fine, ma dalla politica non arrivano risposte concrete. Basti pensare che l'ipotesi di convocare un consiglio comunale monotematico sulla legalità non è ancora all'ordine del giorno

              Ancora un rogo sospetto a Carovigno: distrutta la redazione di un giornale

              Ancora un rogo sospetto a Carovigno: distrutta la redazione di un giornale

              lunedì, 1 dicembre 2014 Cronaca - Dopo i pubblici amministratori, adesso anche una testata giornalistica viene investita dall'ondata di incendi che da mesi attanaglia Carovigno. Nella serata di ieri (30 novembre) la redazione del mensile "La Lanterna del Popolo", presente anche sul web con il sito www.lalanternadelpopolo.it, è stata devastata da un incendio doloso

                Mangiano un fungo velenoso: madre, padre e figlio finiscono in ospedale

                Mangiano un fungo velenoso: madre, padre e figlio finiscono in ospedale

                domenica, 16 novembre 2014 Cronaca - Un'intera famiglia di Carovigno (padre 66enne, madre 64enne e figlio 35enne) si trova ricoverata nell'ospedale di Ostuni con sintomi di un'intossicazione quasi certamente riconducibile a un fungo velenoso mangiato ieri (15 novembre) a pranzo. Si tratta del "Lepiota-helveola sub incarnata". I funghi, da quanto appreso, sono stati raccolti nell'agro di Carovigno

                  Tensioni a Torre Guaceto: incendiate le auto di due pescatori della riserva

                  Tensioni a Torre Guaceto: incendiate le auto di due pescatori della riserva

                  martedì, 11 novembre 2014 Cronaca - Nello scenario di gravi fatti che si stanno verificando da un anno intorno alla riserva di Torre Guaceto (aggressioni, incendi, danneggiamenti contro beni del personale) si innestano che dei problemi riguardanti le persone che ruotano intorno all'area, come chi pesca al suo interno. A tal proposito, risale alla scorsa notte un incendio

                    Dimissioni coatte: estorsione, titolare a giudizio

                    Dimissioni coatte: estorsione, titolare a giudizio

                    mercoledì, 26 marzo 2014 Cronaca - CAROVIGNO - Aveva subordinato la liquidazione delle retribuzioni e del Tfr per una sua dipendente alla firma di una lettera di dimissioni. Non solo la donna, che aveva lavorato come cameriera in un locale di Carovigno (Brindisi), ha ottenuto dal giudice del lavoro una sentenza favorevole ma ora l'ex datore di lavoro è finito a processo per estorsione.

                      Maxi sequestro Finanza: 500 chili marijuana

                      Maxi sequestro Finanza: 500 chili marijuana

                      martedì, 25 febbraio 2014 Cronaca - TORRE SANTA SABINA - In riva al mare chili e chili di marijuana: un maxi sequestro di droga è stato eseguito nel pomeriggio a Torre Santa Sabina. I finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Brindisi hanno scovato all’interno di una abitazione al mare, un quantitativo di sostanza pari a quasi 500 chili.

                        Fiaccolata per i marò

                        Fiaccolata per i marò

                        venerdì, 31 gennaio 2014 Cronaca - BRINDISI – Partirà da Brindisi e si concluderà a Carovigno una fiaccolata per il rilascio dei due militari del Reggimento San Marco trattenuti in India.

                          Droga e stalking: un marito violento

                          Droga e stalking: un marito violento

                          lunedì, 13 maggio 2013 Cronaca - BRINDISI - Il fratello del latitante, esperto nelle modalità di approvvigionamento della droga. Il punto di riferimento per la fornitura di sostanza, attivo 24 ore su 24 a Francavilla, in grado di smerciare droga a chili.

                            Flash/ Uomo bruciato, Dora confessa

                            Flash/ Uomo bruciato, Dora confessa

                            mercoledì, 20 febbraio 2013 Cronaca - BRINDISI - Ha confessato oggi alla presenza del pm Luca Buccheri e degli investigatori della Squadra mobile di Brindisi, un mese dopo il fermo avvenuto il 23 gennaio: Dora Buongiorno, la bracciante 43enne di Carovigno che per quindici anni è stata la compagna ddel 51enne agricoltore brindisino Damiano De Fazio, ha ammesso di essere stata lei a dare fuoco all'uomo nella tarda serata del 26 dicembre scorso, mentre erano appartati in auto in contrada Epifanio, nelle campagne di Mesagne. Sino ad oggi, Dora Buongiorno si era avvalsa della facoltà di non rispondere. La donna è rinchiusa nel carcere di Borgo S.Nicola a Lecce.

                              Uomo bruciato, Dora resta in carcere

                              Uomo bruciato, Dora resta in carcere

                              venerdì, 8 febbraio 2013 Cronaca - BRINDISI - Non si riaprono i cancelli del carcere per Dora Buongiorno, la donna di 43 anni accusata di aver dato fuoco all’amante, Cosimo Damiano De Fazio, 51 anni, perché – sostiene la difesa – esasperata dalle angherie subite negli anni trascorsi insieme all’uomo, al suo fianco, pur nell’ombra, ma pur sempre nel ruolo di madre dell’ultimo figlio, un ragazzino di 14 anni. Stamani l’udienza dinanzi al Tribunale del Riesame di Lecce (presidente Silvio Piccinno) che nel primo pomeriggio ha depositato il dispositivo.

                                Uomo bruciato: lei chiede i domiciliari

                                Uomo bruciato: lei chiede i domiciliari

                                giovedì, 7 febbraio 2013 Cronaca - BRINDISI - Chiede di tornare a casa, libera o agli arresti domiciliari Dora Buongiorno, la bracciante agricola di 43 anni che è in carcere dal 23 gennaio scorso per aver ucciso, bruciandolo vivo, l’uomo con cui aveva una relazione da almeno 15 anni e da cui aveva avuto un figlio ora 14enne. Domattina si discuterà davanti al Tribunale del Riesame di Lecce l’istanza di scarcerazione presentata dall’avvocato della donna.

                                  Resta in carcere Dora Buongiorno

                                  Resta in carcere Dora Buongiorno

                                  venerdì, 25 gennaio 2013 Cronaca - BRINDISI - Convalidato il fermo e disposta un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Dora Buongiorno, la 42enne di Carovigno ritenuta responsabile dell'omicidio dell'imprenditore agricolo Damiano De Fazio, arso vivo la sera del 26 dicembre scorso nelle campagne di Mesagne. Oggi la donna, fermata nella tarda serata di martedì scorso, è stata ascoltata dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci e si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

                                    Eventi Oggi | Domani | Weekend

                                    Oggi al Cinema

                                    Zanetti Story

                                    Javier Zanetti è una delle ultime leggende del calcio Mondiale. Nel 1995, quando è ancora un...

                                    Zanetti Story