giovedì, 24 aprile 15℃

India

← Tutti i Temi
Marò, l'Italia ricorre all'Onu. Ue contro India

Marò, l'Italia ricorre all'Onu. Ue contro India

martedì, 11 febbraio 2014 Cronaca - ROMA - Il governo italiano ha "avviato un contatto" con l'Alto commissariato per i Diritti umani dell'Onu "per violazione dei diritti umani per quanto riguarda la mancanza di un capo di imputazione per i marò da parte dell'India dopo due anni, accompagnata da una restrizione della libertà".

    Parlamentari e sindaci: "Marò liberi"/ Video

    Parlamentari e sindaci: "Marò liberi"/ Video

    sabato, 18 gennaio 2014 Cronaca - BRINDISI – Un centinaio di persone hanno partecipato alla manifestazione per il rientro in patria dei due militari della Brigata Marina San Marco trattenuti in India, svoltasi stamani a piazza Cairoli. Il sindaco di Brindisi, Mimmo Consales, aveva chiamato a raccolta tutti i primi cittadini della provincia.

      Manifestazione marò: anche Lecce

      Manifestazione marò: anche Lecce

      giovedì, 16 gennaio 2014 Cronaca - LECCE - Alla manifestazione di sabato 18, alle 10 in piazza Cairoli a Brindisi, per la liberazione dei due marò del San Marco trattenuti in India, sarà presente anche l’amministrazione comunale di Lecce.

        "Tutti i sindaci a sostegno dei due marò"

        "Tutti i sindaci a sostegno dei due marò"

        mercoledì, 15 gennaio 2014 Cronaca - BRINDISI - Il sindaco Mimmo Consales ha invitato tutti i sindaci della provincia di Brindisi a partecipare alla manifestazione che si svolgerà sabato prossimo in piazza Cairoli a sostegno della liberazione dei marò italiani trattenuti in India. Brindisi è la città che dagli anni Settanta ospita i fucilieri di marina del San Marco.

          Manifestazione per i due marò

          Manifestazione per i due marò

          mercoledì, 4 settembre 2013 Cronaca - BRINDISI- Il gruppo Facebook "Ridateci i nostri Leoni", ha organizzato per lunedì 9 settembre alle ore 11, a Brindisi, presso il Monumento al Marinaio e durante la cerimonia nazionale in memoria di tutti marinai dispersi in mare, un momento di sensibilizzazione per i marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

            India, pressing su ambasciatore

            India, pressing su ambasciatore

            giovedì, 14 marzo 2013 Cronaca - NEW DELHI - L'ambasciatore d'Italia Daniele Mancini "non può lasciare l'India senza l'autorizzazione della Corte Suprema prima dell'udienza fissata dalla stessa per il 19 marzo". Lo ha detto all'Ansa l'avvocato Dilijeet Titus, dello studio legale che assiste i marò.

              Marò, dura reazione indiana

              Marò, dura reazione indiana

              martedì, 12 marzo 2013 Cronaca - NEW DELHI - Il primo ministro indiano Manmohan Singh ha dichiarato oggi che la situazione creata dal governo italiano rispetto alla vicenda dei due marò è ''assolutamente inaccettabile''. Singh ha commentato la questione su richiesta di alcuni parlamentari indiani del gruppo Left (Sinistra).

                Prima reazione India: “Processo da noi”

                Prima reazione India: “Processo da noi”

                lunedì, 11 marzo 2013 Cronaca - NEW YORK – Non ci sono ancora reazioni da New Delhi alla decisione italiana di trattenere in patria i due marò, ma ne arriva una da una fonte diplomatica indiana alle Nazioni Unite: “Li dobbiamo processare noi”, viene ribadito.

                  L’Italia non farà ripartire i due marò

                  L’Italia non farà ripartire i due marò

                  lunedì, 11 marzo 2013 Cronaca - ROMA – Il governo italiano ha deciso di non far ripartire i marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, e ne ha dato notizia al governo di New Delhi. “L’India viola le norme internazionali”, fa sapere la Farnesina, ma è pronta al negoziato.

                    Tribunale speciale per i due marò

                    Tribunale speciale per i due marò

                    venerdì, 18 gennaio 2013 Cronaca - NEW DELHI - La Corte suprema indiana ha deciso oggi che il giudizio sui due marò italiani sia trasferito ad un tribunale speciale che sarà costituito a New Delhi. Dopo aver precisato che il Kerala non aveva giurisdizione sul caso, la corte ha stabilito quindi la creazione di tale tribunale in collaborazione col governo centrale che giudicherà il caso dei sottufficiali del Reggimento San Marco, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

                      Marò, prossimo il rientro in India

                      Marò, prossimo il rientro in India

                      mercoledì, 2 gennaio 2013 Cronaca - NEW DELHI - I militari italiani Salvatore Girone e Massimiliano La Torre faranno rientro in India, dopo quindici giorni di permanenza a casa in Puglia, entro questa settimana. "L'Italia ha assicurato l'India - scrivono dall'agenzia di stampa Pti - che i due marò accusati di omicidio in Kerala, ritorneranno nella prima settimana di gennaio". I due marò pugliesi erano arrivati a Roma lo scorso 22 dicembre.

                        "Quell'azzurro ha un solo nome: Brindisi"

                        "Quell'azzurro ha un solo nome: Brindisi"

                        lunedì, 24 dicembre 2012 Cultura - La scrittrice brindisina Clara Nubile ci invia dall'India, dove si reca con frequenza arrendendosi alla forte attrazione che esercita su di lei quella terra, un articolo in cui descrive invece cosa la lega all'altro polo della sua vita, Brindisi. E le ragioni che l'hanno spinta a scrivere il suo terzo romanzo.

                          Gli abbracci in caserma, poi a casa

                          Gli abbracci in caserma, poi a casa

                          sabato, 22 dicembre 2012 Cronaca - BRINDISI - Sono atterrati alle 20 sulla pista dell’Aeroporto del Salento, poi l’aereo militare con a bordo i sottufficiali Massimiliano Latorre e Salvatore Girone e i loro congiunti, provenienti da Roma, ha rullato sino alle piazzole dell’area militare. Qui, sulla pista, c’erano ad attendere i due marò ai quali le autorità indiana hanno concesso 14 giorni di licenza a casa, previo versamento di un cauzione di quasi 900mila euro e l’impegno a rientrare a Kochi alla fine del permesso, il comandante in capo della Squadra navale, ammiraglio Giuseppe De Giorgi e il prefetto di Brindisi, Nicola Prete. E poi il comando al completo del Reggimento San Marco.

                            I due marò a casa per Natale

                            I due marò a casa per Natale

                            giovedì, 20 dicembre 2012 Cronaca - KOCHI - Finalmente una buona notizia dall'India per le famiglie dei due sottufficiali del Reggimento San Marco trattenuti in India (ora sono in libertà provvisoria) dal febbraio scorso. L'Alta corte del Kerala ha deciso: Salvatore Girone e Massimiliano Latorre torneranno a casa per due settimane a Natale. Dovrà essere depositata solo una cauzione di poco inferiore al milione di euro (826mila, per l'esattezza).

                              Licenza marò, decisione a domani

                              Licenza marò, decisione a domani

                              mercoledì, 19 dicembre 2012 Cronaca - KOCHI - La decisione dell'Alta Corte del Kerala sulla licenza di due settimane per i marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone per Natale e rientrare in patria, sarebbe già dovuta arrivare ieri ma ad oggi è ancora tutto bloccato. Un ennesimo rinvio dell'udienza è stato comunicato stamane. I giudici indiani, hanno fatto sapere, torneranno a riunirsi domani mattina.

                                Attesa per i marò a Natale

                                Attesa per i marò a Natale

                                sabato, 15 dicembre 2012 Cronaca - ROMA - A oltre tre mesi dalla chiusura del dibattimento, l'India ha posticipato la sentenza della Corte Suprema sui ricorsi presentati dall'Italia sui due marò, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. La notizia viene da palazzo Chigi che esprime delusione e giudica la decisione incomprensibile. Intanto, dopo l'istanza presentata ieri dal legale dei marò pugliesi sul rientro almeno per Natale a casa per i due, se l'Alta Corte di Kochi in Kerala accettasse martedì la richiesta, il via libera scatterebbe il 21 dicembre.

                                  Istanza dei marò per il Natale a casa

                                  Istanza dei marò per il Natale a casa

                                  venerdì, 14 dicembre 2012 Cronaca - KOCHI - I due marò pugliesi Massimiliano Latorre e Salvatore Girone hanno presentato oggi una richiesta al tribunale dello stato indiano del Kerala, dove sono in libertà provvisoria, per ottenere il permesso di andare a casa per trascorrere il Natale. Lo riferiscono fonti di stampa locali. I giudici hanno accettato l'istanza e fissato un’udienza per la prossima settimana per decidere sulla stessa.

                                    Marò, l'Italia sollecita decisione

                                    Marò, l'Italia sollecita decisione

                                    sabato, 8 dicembre 2012 Cronaca - ROMA - L'Italia si aspetta una decisione della Corte suprema di Nuova Delhi sulla giurisdizione del caso dei due marò pugliesi, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, entro il 17 dicembre, prima cioè della pausa natalizia. E ''confida'' che la sentenza sancisca il ''diritto'' dei due militari accusati di omicidio ad essere giudicati in Italia. In caso contrario, ci sarà una ''reazione'' sul ''piano bilaterale, europeo e multilaterale''. ''Il diritto è dalla parte dell'Italia'', ha ricordato ieri il ministro degli Esteri, Giulio Terzi.

                                      Marò, parenti partiti per l'India

                                      Marò, parenti partiti per l'India

                                      giovedì, 1 novembre 2012 Cronaca - ROMA - Da ieri, il poster con la foto dei due marò pugliesi Massimiliano Latorre e Salvatore Girone campeggiano sul balcone della rinascimentale facciata di Palazzo Madama con la scritta "Salviamo i nostri marò" che chiede la liberazione dei due militari italiani detenuti nelle carceri indiane. Quattro giorni fa sono partiti i familiari di Girone e Latorre, anche la primogenita di quest'ultimo, verso il Kerala.

                                        Marò, la corte indiana va in ferie

                                        Marò, la corte indiana va in ferie

                                        martedì, 16 ottobre 2012 Cronaca - NEW DELHI - Lo stillicidio dei rinvii dei procedimenti aperti in India contro i due marò italiani Massimiliano Latorre di Taranto e Salvatore Girone di Bari, sembra infinito. Eccone un altro. La Corte Suprema indiana, che deve pubblicare la sentenza sul il ricorso italiano sulla giurisdizione da applicare nella vicenda dei maro', si appresta a celebrare due periodi di ferie legate a due importanti ricorrenze religiose. Il tribunale sara' chiuso dal 22 al 27 ottobre compreso e poi nuovamente dal 12 al 17 novembre in occasione della festa di Dusshera e di quella del Diwali (o Festa delle Luci), che segna il Capodanno induista.

                                          Marò, attesa infinita: udienza il 28

                                          Marò, attesa infinita: udienza il 28

                                          giovedì, 23 agosto 2012 Cronaca - NEW DELHI - Le pressioni politiche hanno reso infinita l'attesa del pronunciamento della magistratura indiana sul ricorso con cui l'Italia chiede il riconoscimento dell'incompetenza di un tribunale locale a giudicare i marò del Reggimento San Marco in libertà provvisoria, ma impossibilitati a lasciare il Kerala, per la vicenda della morte di due pescatori indiani morti in circostanze attribuite ai militari italiani imbarcati sulla petroliera Enrica Lexie, che li avrebbero scambiati per pirati. La prossima tappa previosta è quella del 28 agosto.

                                            Marò: primo giorno in libertà

                                            Marò: primo giorno in libertà

                                            domenica, 3 giugno 2012 Cronaca - KOCHI (INDIA) – Primo giorno in libertà a Kochi, nello Stato Indiano del Kerala, per Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Sistemati in un hotel sull'isola di Willingdon, dove ha base anche il Comando navale meridionale indiano, i due fucilieri del Battagliane San Marco sono usciti stamani solo per adempiere ad una delle condizioni poste dal giudice che gli ha concesso la libertà dietro cauzione: si sono recati a firmare il foglio di presenza nel Commissariato centrale di polizia della città, come faranno ogni giorno.

                                              Marò in libertà provvisoria

                                              Marò in libertà provvisoria

                                              sabato, 2 giugno 2012 Cronaca - KOCHI – Il capo Massimiliano Latorre e il sergente Salvatore Girone usciranno stasera dalla Borstal School e trascorreranno la notte in un albergo di Kochi. Il tribunale di Kollam ha infatti accolto oggi la documentazione necessaria per la concessione della libertà dietro cauzione (bail). L'autorizzazione è stata portata a mano a Kochi dalla delegazione italiana, per essere consegnata al sovrintendente della Borstal School dove i due marò risiedono da quando hanno lasciato il carcere di Trivandrum.

                                                Accuse ai marò, Marina indignata

                                                Accuse ai marò, Marina indignata

                                                venerdì, 1 giugno 2012 Cronaca - ROMA - La Marina Militare ora è indignata. Dopo la formulazione dei capi di imputazione a carico dei due sottufficiali del Reggimento San marco da parte degli inquirenti indiani, il capo di stato maggiore ammiraglio Luigi Binelli Mantelli rompe il silenzio per protestare pubblicamente, perchè quelle mosse ai due marò "sono accuse infamanti per dei militari che fanno e hanno sempre fatto il loro dovere". Omicidio, associazione per delinquere? L'ammiraglio è "indignato" e "esterefatto" per le contestazioni mosse a Salvatore Girone e Massimiliano Latorre, "che offendono non solo questi nostri due sottufficiali, ma lo stesso concetto di impiego di militari all'estero per la sicurezza della comunità internazionale".

                                                  Marò, concessa libertà su cauzione

                                                  Marò, concessa libertà su cauzione

                                                  mercoledì, 30 maggio 2012 Cronaca - NEW DELHI – Il ricorso presentato dai difensori di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in cui si chiedeva la libertà provvisoria per i due marò, è stato stamane esaminato dal tribunale di secondo grado di Kochi ed è stato accolto. L’Alta Corte del Kerala ha concesso la libertà dietro cauzione ai marò pugliesi. Lo annuncia la tv “All News” indiana Cnn - Ibn. Il giudice N.K. Balakrishnan aveva rinviato in un primo momento la sentenza all’udienza di domani, dopo aver sentito le parti che hanno illustrato le rispettive posizioni, ma, a quanto sostengono i media, la decisione è stata presa qualche ora fa.