Inquinatore in azione: una mamma riprende la scena e lo rimprovera

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Nonostante fosse in compagnia della figlia, ha accostato, ha attivato la telecamera dello smartphone e ha ripreso un inquinatore in azione. Protagonista di questo encomiabile atto di coraggio è una brindisina che nel pomeriggio di lunedì (1 aprile) stava percorrendo la strada per Lo Spada, che collega il centro commerciale Ipercoop Le Colonne a via Cappuccini, lambendo l’ospedale Perrino.

Poco dopo l’ipermercato, la donna, sulla destra, ha scorto un’auto ferma sul margine della carreggiata, con portiera lato guidatore e portabagagli aperti. Poi si è accorta che un uomo prelevava dei rifiuti dallo stesso portabagagli e li depositava dietro a un jersey spartitraffico di cemento, fra le erbacce.

A quel punto, si è fermata a pochi metri dall’incivile e ha iniziato a riprenderlo. Trascorsi alcuni secondi (ma questo nel video non si vede) è uscita dall’abitacolo, ha affrontato l’uomo faccia a faccia, lo ha rimproverato e lo ha invitato con risolutezza a raccogliere i rifiuti, esponendosi anche al rischio di eventuali reazioni scomposte.

Lui le ha risposto che ormai non poteva più raccogliere il materiale abbandonato per terra, si è messo al volante dell’auto e se n’è andato. La coraggiosa mamma, non potendo darla vinta all’inquinatore, ha chiesto l’intervento della polizia locale, che però, in quel momento, non aveva pattuglie disponibili da mandare sul posto. Per questo è stata invitata a inviare il video al comando. 

A questo punto c'è da augurarsi che il senso civico dimostrato dalla cittadina prevalga sull’inciviltà e che l’inquinatore paghi le conseguenze del suo gesto. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Un'idea x la redazione. Provare a sapere dal comando della polizia municipale l'evoluzione di questa video denuncia. Cosa è accaduto a questo sig.re?

  • Quando si tratta di commentare ( si fa per dire) il solito demente che getta la monnezza per strada, allora tutti sparano a zero e fanno la parte degli indignati. Invece a fronte di fatti ben più gravi, ben più distruttivi per la nostra città, tutti zitti, allineati e cagati sotto. Siete patetici…….

  • C'è poco da aggiungere. Siamo in presenza di un incivile. Fossi IL comandante della polizia municipale approfondirei la indisponibilità della pattuglia... come spesso accade quando si richiede un intervento .Complimenti alla mamma.

  • Dimenticavo, divulgare foto,nome e cognome

  • Bravissima.Questo incivile dovrebbe essere multato, pagare le spese di rimozione e accompagnarlo all' isola ecologica e spiegargli come funziona.Ma è possibile che non esista amore per la cosa pubblica??

  • Avatar anonimo di Nzinuddu
    Nzinuddu

    Si vede bene la persona, quello che fa, la sua macchina e targ. Multa salata e obbligo di ripulire a sue spese l'intera area. Ma questo non accadrà, siamo a Brindisi. " Lu Pesci nfidesci di la capu " ovvero il pesce inizia a marcire dalla testa, cioè chi comanda e chi fa le leggi .

  • Complimenti alla nostra concittadina per il gesto encomiabile. Il porco è soltanto uno dei tantissimi concittadini che lorda impunemente questa città. Ricordo a tutti che Ecotecnica viene sotto casa vostra e ritira ogni qualsivoglia rifiuto debitamente suddiviso per tipologia.

Potrebbe Interessarti

  • video

    Frontale sulla Brindisi-San Pietro Vernotico: le immagini

  • video

    "Così ho sconfitto la malattia": la storia di Diego D'Alema

  • video

    Una tromba marina si forma al largo del porto di Brindisi

  • video

    Scontro fra auto e scooter nel centro abitato: due feriti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento