Chiude dopo 55 anni di attività l'edicola Scardicchio di via Appia

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

BRINDISI - L’ultimo giorno del 2018 segna anche la fine dell’attività di una delle edicole storiche della città di Brindisi,  dopo 55 anni di attività: quella fondata da Tommaso  Scardicchio,  detto “Masino”, e da sua moglie Luigia Romanelli, che aprirono l’attività di vendita di giornali e riviste, ma anche di ricevitoria, in via Appia facendone un punto di riferimento per adulti e giovanissimi.  Tappa fissa per tanti che attendevano la domenica mattina per poter giocare la schedina del Totocalcio, acquistare le “buste con sorpresa” per i propri figli e le figurine dei calciatori.

Una foto d'epoca dell'edicola Scardicchio-2

Quella di Scardicchio non era una semplice edicola, ma un “totem” per chi voleva acquistare libri, giornali o semplicemente tentare la fortuna. Tommaso e la moglie coinvolsero per forza di cose anche i figli nella loro attività: il primo a lavorare in edicola fu Vitaliano, che lascio la scuola per poter sostituire il padre (a causa di un problema di salute), poi intervennero anche le due sorelle Bianca e Isabella, mentre Sergio si dedicò alla fotografia.

I fratelli Scardicchio-2

Vitaliano aprì poi una sua edicola(attiva ancora oggi) mentre le sorelle sostituirono i genitori portando avanti l’attività fino ad oggi. E’ proprio Isabella a raccontare nella video intervista i ricordi legati al padre Tommaso, uomo discreto e professionale, ma che al momento giusto sapeva regalare sorrisi sinceri ed mostrava grande sensibilità. Isabella spiega che quanto sia difficile chiudere un capitolo cosi importante, ma è una scelta consapevole e che prima poi si sarebbe presentata. Isabella saluta tutti a nome della famiglia Scardicchio e ringrazia i tanti clienti che hanno condiviso con loro questi anni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Mitico masino e famiglia. Gente umile e straordinaria. Un pezzo della mia vita. Stefano

Potrebbe Interessarti

  • video

    La scena dell'aggressione alla guardia giurata Vigil Nova davanti al supermercato

  • video

    Terribile impatto contro un albero: tragedia sulla strada per il mare

  • video

    "Bari ha il de-icing, a Brindisi gli aerei scongelati a secchiate"

  • video

    Giovane di 28 anni perde la vita in uno scontro frontale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento