Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La commissione Esteri a Brindisi: "Cruciale la cooperazione con la base Unhrd"

 

Una delegazione della commissione Affari esteri e comunitari della Camera dei deputati guidata dalla presidente Marta Grande ha visitato stamattina (lunedì 13 maggio) la sede del Centro Servizi Globale delle Nazioni Unite (Ungsc) e la base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd) di Brindisi.

a511b011-0d4e-42b3-9658-059f2f49688b-2

I parlamentari sono stati accolti dal direttore di Ungsc, Michel Bergeron, dalla manager di Unhrd, Marta Laurienzo, e dal comandate del distaccamento aeroportuale di Brindisi, colonnello Giambattista Degiuli. Presenti all’incontro anche i massimi rappresentanti delle istituzioni locali.

eca0aeab-6d75-476d-a248-0500394c1216-2

Obiettivo della visita è stato quello di consolidare il rapporto di collaborazione fra lo Stato italiano e la cooperazione internazionale, che nella base Unhrd di Brindisi ha no dei suoi snodi cruciali. Dall’aeroporto di Brindisi partono infatti voli di aiuti umanitari a sostegno delle popolazioni colpite da guerre e calamità, dall’Africa all’Asia.

Per questo, come rimarcato dalla stessa Marta Grande nella videointervista, non vi è alcun dubbio sulla volontà, da parte del ministero degli Esteri, di tenere aperta la base di Brindisi di Ungsc e Unhrd. Michel Bergeron rimarca a tal proposito l'importanza dalla sinergia fra la cooperazione internazionale e i governi nazionali. 

Potrebbe Interessarti

  • Brindisino nella tempesta: strade allagate, aeroporto spazzato dalla bufera, auto semisommerse, crolli

  • Anche la costa nord del Brindisino bombardata da enormi chicchi di grandine

  • Omicidio a Ostuni: il luogo dove si è schiantata l'auto della vittima

  • Incidente sulla superstrada: cinque veicoli coinvolti, strada chiusa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento