Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Don Ciotti: “Impegno contro le mafie nei nomi di Sottile e De Falco"

 

A 20 anni di distanza dalla tragedia in cui persero la vita i finanzieri Antonio Sottile e Alberto De Falco, don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, ha trascorso un’intera giornata a Brindisi. In mattinata ha visitato il parco Buscicchio, in via Mantegna, al rione Sant’Elia.

Commemorazione Sottile De Falco, don Luigi Ciotti 2-2

Nel pomeriggio si è spostato presso la piazzetta nel centro di Brindisi intitolata alla memoria dei due miliari che la sera del 23 febbraio 2000 furono travolti da un’auto blindata dei contrabbandieri, nei pressi del santuario della Madonna di Jaddico, sulla complanare della strada statale 379 per Bari. Successivamente il prelato, accolto delle autorità locali civili e militari, ha partecipato a un cineforum del consiglio comunale dei ragazzi, svoltosi presso palazzo Nervegna. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento