Petrolchimico, entra in funzione la ground flare di emergenza

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

BRINDISI - Ecco le immagini dell'entrata in funzione del sistema di emergenza, in questo caso una ground flare, vale a dire una torcia che scarica sul terreno i gas combusti, registrata stamane attorno alle 5 nello stabilimento petrolchimico di Brindisi. Di tale impianto è dotata da anni Basell, e si sta dotando anche Eni Versalis, i due principali inquilini dell'area. Almeno sino alle 1 di stamani, nessuna segnalazione era pervenuta ad Arpa, alla Protezione civile o ai Vigili del Fuoco di Brindisi circa black-out o malfunzionamenti di impianti. Solitamente le torce di emergenza si attivano automaticamente quando un impianto va in blocco per guasti o black-out, bruciando la sostanza in lavorazione al fine di scongiurare danni allo stesso impianto o rischi di incidenti industriali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • video

    Una tromba marina si forma al largo del porto di Brindisi

  • video

    Incidente stradale nel rione Cappuccini: tre feriti

  • video

    Scontro fra auto e scooter nel centro abitato: due feriti

  • video

    Le domande per il "reddito", un flop. "C'è bisogno di vero sviluppo"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento