Auto date alle fiamme: l'incendiario in azione

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Prima riempie una tanica presso il distributore di benzina Agip situato nella periferia di Cisternino. Poi, a bordo di una Suzuki Swift condotta da un complice, si dirige verso Ceglie Messapica. La macchina si ferma in via Maresciallo Maggiore. Qui, dopo qualche tentativo andato a vuoto, incendia una Lancia Y che viene completamente distrutta e le cui fiamme propagandosi investono un'altra Lancia Y parcheggiata nelle vicinanze.

I carabinieri del comando provinciale di Brindisi hanno divulgato, su autorizzazione della Procura di Brindisi, i filmati ripresi dagli impianti di videosorveglianza in cui si vede in azione il 35enne Mattia Mastro, il presunto incendiario che la notte del 27 gennaio è entrato in azione prima in via Maresciallo Maggiore e poi in via Torino, provocando due roghi che complessivamente hanno danneggiato cinque auto, oltre al prospetto di una palazzina.

L’uomo è stato arrestato due giorni fa in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Brindisi, al culmine delle indagini condotte dai carabinieri della stazione di Ceglie Messapica. Adesso si indaga per risalire al complice. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • l'ergastolo

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Minaccia di lanciarsi dal tetto: soccorsa da poliziotti e vigili del fuoco

  • video

    Incidente mortale alle porte di Brindisi, vittima una donna

  • video

    Auto contro moto sulla litoranea di Brindisi: un ferito

  • Cronaca

    Cane rinchiuso in un sacco lanciato da auto in corsa: salvato, ora cerca casa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento