Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Brindisi chiede musica: un altro successo con il concerto di Raphael Gualazzi

 

BRINDISI - La buona musica riempie ancora piazza Santa Teresa a Brindisi, e resta al centro degli eventi estivi promossi dall'amministrazione comunale. Venerdì 9 agosto è stata la volta del cantautore e pianista Raphael Gualazzi nella prima delle serate dello “Yehajasi! Brindisi Pop Fest”, evento nato nel 2012 da un’idea dei brindisini Amerigo Verardi e Roberto D’Ambrosio che sono riusciti a portare nella loro città la rassegna dopo anni in altre città e location del territorio. 

Concerto Raphael Gualazzi a Brindisi 2-2-3

La risposta della gente è stata nuovamente positiva, e va considerato che in queste giorni in tutta la provincia di Brindisi sono in corso festival, eventi dedicati alla gastronomia, alle rievocazioni storiche e concerti. BrindisiReport ha raccolto come sempre i commenti di alcuni spettatori, e viene confermata la domanda di eventi culturali da parte della città (“Yehajasi! Brindisi Pop Fest” è anche workshop tematici, incontri con gli artisti, interviste, concerti di musica inedita oltre all'esibizione finale di ospiti del panorama musicale nazionale assieme a giovani musicisti locali.

Concerto Raphael Gualazzi a Brindisi 3-2

Si replica staresa, ma con un altro genre di musica, sempre dalle 19,30 con il live di Francesco Nuck, DJ Zorlak e i live di N’Swagga, Barry One, Vinz Blow & Zigla. A seguire Seme presenterà il suo primo album solista “Non è mai uguale” ospitando alcuni artisti pugliesi sul palco dello Yeahjasi! per concludere lo spettacolo con l’esibizione live dell’ospite speciale della serata Moddi Mc.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento