La malattia e “La speranza di vivere”: una raccolta di poesie

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Presso la sala conferenze del Maac – polo museale di Ceglie Messapica è stata presentata “La speranza di vivere”, una raccolta di poesie scritte dall’avvocato Pietro Allegretti, nei giorni della malattia contro un male che non gli ha lasciato scampo. 

L’iniziativa editoriale è stata curata da blogger Stefano Menga, già autore di sei edizioni dell’annuario “Cronache e cronachette di Ceglie Messapica”, la versione cartacea di un blog di successo che quotidianamente racconta la comunità cegliese, e di una serie di pubblicazioni dedicate al sacrificio del carabiniere Stefano Petracca (“Cronaca di un atto d’amore”), a monsignor Turrisi e a Maurizio Barni, sindaco di Novedrate, piccolo Comune in provincia di Como in cui Menga risiede da tre anni per motivi di lavoro, spentosi prematuramente quattro anni fa. 

Particolarmente emozionante è stata la testimonianza dell’avvocato Augusto Conte, che ha ricordato il suo amicon “Pierino Allegretti”, venuto a mancare nel 2005, pochi mesi dopo una terribile diagnosi. L’assessore comunale Antonello Laveneziana ha portato i saluti del Comune di Ceglie Messapica e al termine della serata ha consegnato a Menga una targa che gli conferisce l’onorificenza di ambasciatore di Ceglie Messapica nel mondo. Mino Leone e Damiano Leo hanno declamato alcune delle 10 poesie contenute nell’opuscolo. E’ intervenuto anche il presidente dell’associazione MittAffett, Antonio Ciracì, che ha collaborato alla realizzazione dell’opera. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • video

    Spaccata e spari contro le guardie giurate a San Pietro Vernotico

  • video

    Operazione "Re Mida": le immagini del blitz

  • video

    Rapina al portavalori, caccia ai banditi con le tute bianche

  • Meteo

    San Pietro, allagate le solite zone: ancora auto intrappolate nel sottopasso

Torna su
BrindisiReport è in caricamento