Crocieristi alla scoperta di Brindisi, fra monumenti e musei

 

Come da programma, monumenti, musei, chiese e negozi aperti per l’arrivo dei passeggeri sbarcati stamattina (mercoledì 1 maggio) dalla nave da crociera Azamara Pursuit, della Club Cruises. I turisti rimasti in città hanno fatto un giro fra le colonne Romane, la palazzina Belvedere, il tempio di San Giovanni al sepolcro, palazzo Nervegna, la basilica Cattedrale, il foyer del teatro Verdi e il museo provinciale Ribezzo. Unico sito storico chiuso, gli scavi d’epoca romana del teatro Verdi.

Il lungomare Regina Margherita è stato animato dalla primo raduno di auto storiche organizzato dall’Aci e dal mercatino degli hobbisti. Il trenino elettrico ha portato i vacanzieri in giro. I taxi, la cui fermata, per l’occasione, è stata spostata presso i giardinetti di piazza Vittorio Emanuele, hanno prelevato alcuni crocieristi, accompagnandoli fuori dalla città.

In serata la Azamara, nave extra lusso in grado di ospitare circa 700 passeggeri e 300 membri dell’equipaggio, riprenderà la sua crociera nel Mar Mediterraneo. I prossimi due appuntamenti con la stagione crocieristica sono in calendario il week end dell’8 e 9 maggio, quando arriveranno prima la Wind Surf, una goletta a cinque alberi della Windstar cruises, e poi  una vecchia conoscenza dei brindisini, la Msc Musica. 

Potrebbe Interessarti

  • Pestato mentre si apparta con la moglie di un detenuto: le immagini degli arresti

  • Raffaele Brandi si congratula con la polizia: il video della cattura

  • I carabinieri irrompono nella masseria: le immagini del blitz

  • Da Nord a Sud: ecco come una coppia milanese ha scelto Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento