Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il sindaco Rossi dice no al carbone di Taranto nel porto di Brindisi

 

BRINDISI - L'operazione proposta da Arcelor Mittal, che ha le banchine del quarto sporgente del porto di Taranto sotto sequestro dal mese di luglio dopo il crollo di tre gru dovuto a un fortunale, con la perdita di una vita umana, di sbarcare a a Brindisi 30mila tonnellate di carbone al giorno, trova l'immediata opposizione per motivi ambientali del sindaco Riccardo Rossi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento