Pedalata a sostegno della ricerca: un successo il Free Bike Tour Salento

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Grande successo per l’evento “Free Bike Tour Salento”, che ieri 10 febbraio ha fatto la sua IX tappa nella città di Brindisi grazie all’organizzazione dell’Asd  Strashiddati Brindisi. Erano presenti circa 230 ciclisti pronti a partire da corso Umberto, alle 8 del mattino in mountain bike. Hanno percorso alcune vie del centro per poi raggiungere la provinciale per Lecce in direzione Cerano, dove i partecipanti si sono avventurati tra i boschi per poi ritornare in città e fare tappa conclusiva a Piazza Sottile De Falco.

Friends Bike 2-2-2

L’iniziativa ha permesso di raccoglie 460,40 euro che sono state devolute alla Lilt (Lega Italiana per la Lotta conto i tumori). L’iniziativa come ha come finalità, non solo quella di raccogliere fondi, ma anche quella di diffondere la cultura della bici come mezzo economico, ecologico e salutare.

Friends Bike 3-2

L’evento ha coinvolto partecipanti dalla provincia non solo di Brindisi ma anche quella di Taranto e Lecce, questo dimostra nuovamente 8505474d-4c18-49c6-aeaa-4f061f58423e-2che gli eventi sportive se pur amatoriali, se ben organizzati diventano eventi turistici e culturali.

Uno dei momenti più emozionanti della giornata è coinciso con la consegna di una targa di elogio al presidente degli Strashiddati, Mario Spagnolo, grande trascinatore del gruppo e appassionato. Il gruppo di ciclisti ha tenuto a ringraziare la polizia locale ed il comandante Orefice, per la buona riuscita dell’evento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • video

    Frontale sulla Brindisi-San Pietro Vernotico: le immagini

  • video

    "Così ho sconfitto la malattia": la storia di Diego D'Alema

  • video

    Una tromba marina si forma al largo del porto di Brindisi

  • video

    Inquinatore in azione: una mamma riprende la scena e lo rimprovera

Torna su
BrindisiReport è in caricamento