Reddito di cittadinanza, molti scelgono i Caf. Poste pronte all'impatto

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

BRINDISI - I patronati di Cgil e Cisl parlano di affluenza consistente, negli uffici postali del capoluogo non si vedono code particolari ma la rete di Poste Italiane ha stabilito un calendario dei giorni di affluenza rigidamente in ordine alfabetico. Al Caf Cisl, stamani solo a Brindisi si sono presentate 80 persone. Il Caf Cgil ha servito circa 30 richiedenti, oltre 70 in provincia. Il consiglio è quello di presentarsi già con fotocopia del documento di identità e Isee per abbreviare le interviste previste dalla pratica. Saranno Poste e Caf i terminali per istruire le domande e trasmetterle all'Inps, che processerà le domande. Ci si può candidare anche direttamente sulla piattaforma telematica dell'Inps utilizzando il modulo online e le proprie credenziali Spid se si possiede già l'identità digitale o se intende munirsene. Ma è una strada per chi sa utilizzare il pc e sa gestire un account. Da qui, al momento, il ricorso più massiccio ai Caf dei sindacati, dove l'assistenza è già stata sperimentata da molti in altre occasioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • video

    Spaccata e spari contro le guardie giurate a San Pietro Vernotico

  • video

    Operazione "Re Mida": le immagini del blitz

  • video

    Rapina al portavalori, caccia ai banditi con le tute bianche

  • Meteo

    San Pietro, allagate le solite zone: ancora auto intrappolate nel sottopasso

Torna su
BrindisiReport è in caricamento