Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ore 12, le sirene risuonano nel porto di Brindisi per i lavoratori del mare

 

Alle 12 in punto le sirene delle navi e delle motovedette hanno cominciato a suonare in tutti i porti italiani e del mondo, anche a Brindisi, per ricordare in questo Primo Maggio 2020 l'impegno dei lavoratori del mare, che in tempo di pandemia continuano a lavorare per fare in modo che merci e materiali per le industrie giungano a destinazione. Iniziativa promossa dall’International Chamber of Shipping (Organizzazione Mondiale dello Shipping), in occasione della Festa del Lavoro. Nel video le parole dell'ammiraglio ispettore capo Giovanni Pettorino, comandante del Corpo delle Capitanerie di Porto, il quale ha voluto esprimere la solidarietà di tutti gli uomini e le donne della Guardia Costiera agli equipaggi delle navi mercantili che, soprattutto in questo difficile periodo, sono costretti a lunghe permanenze a bordo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento