Alla riscoperta dell'Antica via Appia: Legambiente presenta due progetti

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Legambiente è pronta a ricoprire un ruolo di primo piano, in sinergia con gli enti locali, nella valorizzazione dell'antica Via Appia. L'associazione ambientalista ha presentato stamani (martedì 5 marzo) due progetti tramite i quali si punta a fare della Regina viarum un volano di crescita turistica per la provincia di Brindisi.

Un progetto è quello dell'Appia day, un evento nazionale sulla via Appia che il prossimo giugno, negli stessi giorni in cui è prevista la partenza della regata internazionale Brindisi-Corfù, si svolgerà a Brindisi. L'altro progetto, quello del Cammino della Via Appia in provincia di Brindisi, è stato elaborato in collaborazione con l'Università del Salento.

Entrambe le iniziative sono state presentate da Doretto Marinazzo, di Legambiente Brindisi, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso palazzo Nervegna, in presenza anche dei sindaci di Oria, Maria Lucia Carone, e Brindisi, Riccardo Rossi: due dei Comuni partners dei progetti insieme a Mesagne, Latiano e Francavilla Fontana. 

Altri partners sono Confindustria Brindisi, Ance Brindisi, Unione italiana ciechi Brindisi, Teatro Pubblico Pugliese. 

BrindisiReport ha intervistato, nell'ordine, i sindaci di Oria e Brindisi e Doretto Marinazzo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Minaccia di lanciarsi dal tetto: soccorsa da poliziotti e vigili del fuoco

  • video

    Incidente mortale alle porte di Brindisi, vittima una donna

  • video

    Auto contro moto sulla litoranea di Brindisi: un ferito

  • Cronaca

    Cane rinchiuso in un sacco lanciato da auto in corsa: salvato, ora cerca casa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento