Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La discarica delle officine. Rifiuti speciali con vista mare

 

BRINDISI - La sintesi della situazione l'abbiamo fatta in un articolo in questa stessa: tra la via vecchia di Punta penne, quella che costeggia la ista principale dell'aeroporto, il boschetto di tamerici di Acque Chiare e il parco comunale di Punta del Serrone gli inquinatori fanno ciò che vogliono. E si tratta di abbandono di rifiuti speciali, per la maggior parte provenienti da officine e laboratori, non si sa se legali o clandestini. Il risultato non cambia, la vigilanza al parco di Punta del Serrone è pari a zero. Ripulire costerà non poco alla comunità. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento