rotate-mobile
Lavoro

Provincia di Brindisi alla ricerca di personale, proseguono le assunzioni

Due concorsi pubblici: il primo per il ruolo dirigente tecnico. Il secondo per un profilo professionale di istruttore direttivo tecnico

BRINDISI - La Provincia di Brindisi sta proseguendo in questa parte finale dell’anno nel percorso, avviato già nei mesi scorsi, di destinazione di adeguate risorse economiche del proprio bilancio finanziario nell’implementazione del proprio organico con nuove assunzioni per espletare al meglio le attività delle proprie funzioni istituzionali, rispondendo così alle esigenze sempre più numerose dei cittadini e dell’utenza tutta. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre ci sono state varie assunzioni per scorrimento di graduatorie di altri enti per i profili di istruttori direttivi amministrativi, istruttori amministrativi-contabili, istruttore tecnico, agente di polizia locale, dopo la necessaria approvazione in sede di Consiglio provinciale del Rendiconto di Bilancio 2020 e del Bilancio di previsione 2021-2023, sempre in coerenza con il Piano triennale del fabbisogno del personale, indirizzate in particolare ai servizi Risorse Umane, Uffici Finanziari, Polizia Locale, Ufficio Tecnico e Segreteria generale. 

Inoltre, la Provincia di Brindisi si è vista assegnare dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, in ottemperanza al Programma Azione Coesione Complementare al Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014- 2020, una unità di personale, tra le 2.800 unità di tecnici specializzati e selezionati dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si tratta del profilo professionale di “Esperto in Gestione, Rendicontazione, Controllo”. Nello specifico, tale risorsa professionale, con contratto a tempo determinato di tre anni, sarà deputata a gestire i processi di controllo, monitoraggio e rendicontazione dei fondi Pnrr che saranno destinati alla Provincia di Brindisi.

A completare il ciclo di queste nuove assunzioni, la Provincia di Brindisi, con l’obiettivo di dare più forza all’attività istituzionale del proprio Ufficio Tecnico, ha bandito due concorsi pubblici specifici, per titoli ed esami. Il primo si riferisce a un rapporto di lavoro subordinato a tempo pieno e indeterminato per il ruolo dirigente tecnico; il secondo riguarda un rapporto di lavoro subordinato a tempo pieno e indeterminato di cat. D - profilo professionale di istruttore direttivo tecnico. 

Per la prima posizione sono richiesti il diploma di laurea in Architettura - Ingegneria o equipollenti, il conseguimento del titolo abilitativo all'esercizio della professione di architetto/Ingegnere ed essere dipendenti di ruolo di pubbliche amministrazioni, muniti del titolo di studio indicato, con almeno cinque anni di servizio svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea (ad esempio, con riferimento al comparto funzioni locali, categoria D); per i dipendenti delle amministrazioni statali, in possesso del titolo di studio ivi richiesto dalla specifica selezione pubblica, reclutati a seguito di corso-concorso presso la scuola superiore della pubblica amministrazione, il periodo di servizio è ridotto a quattro anni di servizio. Inoltre, conoscenza della lingua inglese (nonché, ove opportuno in relazione al profilo professionale richiesto, di altre lingue straniere), buona conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Per il secondo concorso sono richiesti il diploma di laurea in Architettura - Ingegneria o equipollenti, il conseguimento del titolo abilitativo all'esercizio della professione di architetto/Ingegnere, conoscenza della lingua inglese (nonché, ove opportuno in relazione al profilo professionale richiesto, di altre lingue straniere, buona conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. La domanda di partecipazione ai concorsi va presentata esclusivamente in via telematica compilando l’apposito modulo elettronico disponibile nel sito web dell'Ente www.provincia.brindisi.it, consultando la “sezione amministrazione trasparente – sottosezione bandi di concorso”, seguendo le indicazioni ivi specificate, entro il termine perentorio del 20 dicembre per il concorso per Dirigente e del 22 dicembre per quello di Funzionario tecnico. Si invitano tutti coloro che hanno i requisiti a partecipare ai due concorsi pubblici. Per maggiori informazioni sui bandi e per scaricare la domanda di partecipazione consultare il sito www.provincia.brindisi.it. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia di Brindisi alla ricerca di personale, proseguono le assunzioni

BrindisiReport è in caricamento