rotate-mobile
Attualità

Canale di scolo adibito a discarica: caccia agli inquinatori

Nuova discarica abusiva scoperta dalla Polizia Locale di Mesagne con l'impiego di droni e auto civetta

MESAGNE - Droni e auto-civetta in campo contro gli inquinatori che insozzano le campagne. In barba al cartello di divieto di conferimento dei rifiuti, un canalone che costeggia la strada statale 7 per Taranto, nei pressi delle rampe che immettono agli svicoli per Mesagne, era stato trasformato in un’area di stoccaggio, a cielo aperto, di materiale edile di risulta. La scoperta è stata fatta dalla Polizia Locale di Mesagne al comando di Teodoro Nigro, nell’ambito di mirati servizi di controllo avviati su input del sindaco Toni Matarelli.

Abbandono rifiuti nelle campagne 4-2

Si tratta dunque di rifiuti speciali lungo i canali di scolo delle acque meteoriche. Gli uffici comunali Ecologia e Ambiente e la Polizia Locale si occuperanno degli interventi di bonifica e dell’individuazione dei responsabili di tali atti. Questi, in molti casi, risiedono in Comuni confinanti con quello di Mesagne. L’attività di contrasto all’abbandono illecito di rifiuti nelle campagne andrà avanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canale di scolo adibito a discarica: caccia agli inquinatori

BrindisiReport è in caricamento