Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Giovani e futuri biologi e Premio Genio Italico: firmato un accordo quadro

Inizia oggi la collaborazione fra l’associazione presieduta dal biologo brindisino Marco Giaimis, responsabile anche di un omonimo gruppo Facebook, e l’associazione presieduta da Romualdo Mazzocco

Nasce oggi, 4 settembre 2021, un nuovo accordo di collaborazione, firmato dal Presidente dell'Associazione dei Biologi Italiani e dei Futuri Biologi (Abifb) nonché Amministratore Unico de “Il gruppo dei biologi e dei futuri biologi” (presente su Facebook), il Dott. Marco Giaimis (Biologo brindisino) con l'Associazione Genio Italico tramite il suo Presidente e rappresentante legale, Prof 
L’accordo si riferisce ai Progetti“Celebra Dante 700” “Premio Genio Italico”, promossi e realizzati dall’Associazione Genio Italico, in collaborazione con varie realtà associative a livello nazionale, il ricavato che verrà realizzato in virtù di questo accordo verrà in quota parte devoluto ad uno o più soggetti beneficiari di cui sono esenti per decisione volontaria del Presidente dell’Associazione “ABIFB”, Dott. Marco Giaimis e Amministratore Unico de: “il Gruppo (Facebook) dei Biologi e dei Futuri Biologi”, sia l’associazione che il gruppo, indicati sulla locandina che sponsorizzerà il progetto e che sarà distribuita sul gruppo Facebook mediante un post e per e-mail ai soci dell’associazione (ordinari/straordinari). 

Di seguito i punti chiave dell’accordo stipulato:  “I soggetti che decideranno di aderire come soci dell'associazione (Abfib) e iscritti al gruppo Facebook del dottor Giaimis vedranno il ricavato della loro partecipazione al progetto Premio Genio Italico, cosi? ripartito: una quota per ricevere volumi in formato e-book dedicati ai massimi esponenti del Genio Italico, da Leonardo da Vinci a Federico Fellini passando per Raffaello Sanzio e Adriano Olivetti;  una quota destinata al Polo oncologico Pediatrico di Lecce o a realtà equivalenti; una quota riservata per il bando di una (o più) borsa di studio, destinata ai Soci (Straordinari e/o Ordinari) dell’Associazione dei Biologi Italiani e dei Futuri Biologi, al raggiungimento della cifra di 10.000 euro e relativi multipli; la borsa di studio indicata sara? assegnata dal Premio Genio Italico al Socio dell’Associazione dei Biologi Italiani e dei Futuri Biologi se ne risulterà vincitore e servirà, come da regolamento del Premio, a sostenere - in tutto o in parte - i costi di un corso di formazione/Master nelle materie relative all’elaborato realizzato per partecipare al Premio. 

Per “premiare” il contributo di ogni singolo al successo dell’iniziativa, la capacita? di generare altre iscrizioni all’Associazione e al Premio Genio Italico sara? considerata elemento qualificante relativamente alla propria partecipazione al Premio.  Le stesse condizioni di cui ai punti precedenti si applicano a coloro che si iscriveranno su indicazione e promozione degli aderenti ad altre associazioni simili a quella summenzionata (in via esemplificativa, quella dei Farmacisti, Medici o altre che verranno indicate). 
Nel secondo progetto succitato, cioè quello della raccolta fondi collegata al 700nario della morte di Dante Alighieri, ogni membro del gruppo Fb in oggetto potrà parteciparvi sia nella prima parte che, in chiave di test, viene svolta in Salento sino al 14 settembre p.v., sia in quella successiva, che prevede che dal 14 settembre e sino alla fine del 2021 la raccolta fondi venga estesa a tutto il territorio nazionale. La raccolta fondi effettuata dal Genio Italico, prevede che una quota parte di quanto raccolto venga destinato al Polo oncologico Pediatrico di Lecce o realtà equivalenti, che verranno indicate a livello nazionale nel corso di raccolta”. 

Il giovane Presidente (Abfib) brindisino si e? mostrato entusiasta per questa collaborazione, in quanto può essere realmente utile ai colleghi che vorranno approcciarsi a corsi di formazione post laurea o Master universitari (a loro scelta) se risulteranno vincitori del Premio Genio Italico e provvisti d’iscrizione all’Associazione dei Biologi Italiani e dei Futuri Biologi (Abfib). Inoltre, il fatto che il ricavato possa essere devoluto a fini benefici al Polo oncologico Pediatrico o realtà equivalenti, ha incentivato il Dott. Giaimis in qualità di Professionista Sanitario ad aderire a questo progetto, cercando di dare un segnale chiaro e forte al Sistema Sanitario Nazionale, per quanto concerne l’esistenza dei Biologi. 

Il Prof. Romualdo Mazzocco, Presidente del Premio Genio Italico ha fortemente voluto questo accordo siglato con il Dott. Giaimis, convinto che la categoria dei Biologi, in particolare quella dei Giovani Biologi, riservandosi di estendere l’accordo anche alla parte senior dei professionisti iscritti all’Ordine, debba essere sempre più protagonista, specie se coinvolta in iniziative volte a tutelare sia la cultura scientifica-sanitaria che quella artistico-letteraria, espressione del Genio Italico, di cui il Sommo Poeta Dante Alighieri e? il massimo rappresentante. 

Per saperne di più: www.genioitalico.org 

Per iscriversi all’Associazione dei Biologi Italiani e dei Futuri Biologi: https://www.abifb.it/modulistica/
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani e futuri biologi e Premio Genio Italico: firmato un accordo quadro

BrindisiReport è in caricamento