menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Adiconsum: rischio di speculazione sui prezzi dei beni necessari

Il presidente Panarelli: "Invito a segnalare ingiustificati aumenti di prezzi contattandoci o rivolgendosi alle Autorità

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma di Cosimo Panarelli, presidente territoriale dell’associazione consumatori promossa dalla Cisl, nella quale segnala forti rischi di speculazioni sui  prezzi di alcuni beni di prima necessità, invitando a segnalare ingiustificati aumenti di prezzi o ricarico dei costi ai seguenti  numeri di telefono: 099 4526862 o cellulare 3409656378, oppure 0831 542871.

“Doveroso sia il buon senso da parte di quanti gestiscono, poiché autorizzati, le cosiddette attività commerciali e servizi essenziali, scongiurando accordi di cartello, evitando  qualsivoglia pratica scorretta, speculazioni di qualunque genere e, in ogni caso, da parte della politica, delle forze dell’ordine e degli Enti preposti, sia posta in essere una esigente azione di controllo.

La tutela della vita, certo, è la priorità assoluta ed è per questo che non si può non osservare  la situazione di tante famiglie con forti difficoltà economiche, di anziani assai spesso soli e in grande difficoltà, di misure ancora in itinere o non ben definite di sicurezza economica per le tantissime lavoratrici e lavoratori giornalieri e precari, che costituiscono base sociale rilevante nei territori provinciali di Taranto e di Brindisi.

Invito tutti i concittadini, oltre ad essere totalmente responsabili nel rispettare le disposizioni impartire dal Governo, a garanzia della propria incolumità fisica e di quella familiare e sociale, anche a segnalare eventuali speculazioni alle Autorità dei rispettivi Comuni, alle stesse forze dell’ordine, oppure contattando anche la nostra associazione Adiconsum che opera sui due territori di Brindisi e di Taranto.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento