Aeroporti di Puglia: "Già disposta l'assegnazione di Dpi al personale"

La società risponde alla richiesta partita oggi dalla Rsa Fit Cisl dello scalo aereo brindisino

BRINDISI - Sulla questione della disponibilità e della assegnazione di Dispositivi individuali di protezione (Dpi) agli operatori aeroportuali di Brindisi, sollevata dalla Fit Cisl, Aeroporti di Puglia questa sera ha inviato una breve nota di precisazione, che pubblichiamo integralmente.

"In merito alla nota del signor Marco Rizzo, dipendente di altra società rispetto ad AdP, addetto di scalo dell’aeroporto di Brindisi, della Rsa Fit-Cils, Aeroporti di Puglia precisa che: per quanto disposto dall’Unità Centrale della Protezione Civile, i controlli negli aeroporti italiani devono essere perfezionati per tutti i passeggeri in arrivo provenienti dall’estero e dallo scalo di Roma Fiumicino (l’aeroporto di  Roma, essendo uno scalo di transito, a differenza di Milano, non è strutturato per rilevare la temperatura corporea ai passeggeri in transito); per quanto riguarda la dotazione dei Dpi (Dispositivi di Protezione Individuale), la società AdP ha predisposto, in seguito alla Valutazione del rischio Biologico effettuata dal datore di lavoro e dal medico competente, la consegna di mascherine e guanti a tutto il personale front-line, oltre alla fornitura di amuchina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento