Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Alga Tossica: concentrazioni "molto abbondanti" nel Brindisino

In particolare nelle acque marine di Torre Canne, di fronte al Faro. I valori rilevati possono rappresentare fonte di pericolo per soggetti più fragili già affetti da problemi respiratori

BRINDISI - Nell’ambito dell’attività di monitoraggio svolta dall’Arpa Puglia, nei giorni scorsi sono state rilevate concentrazioni molto abbondanti di Ostreopsis Ovata - detta anche alga tossica – in particolare nelle acque marine di Torre Canne, di fronte al Faro.

I valori rilevati possono rappresentare fonte di pericolo per soggetti più fragili già affetti da problemi respiratori, si consiglia pertanto di evitare la balneazione e la permanenza sulle spiagge nella zona indicata, soprattutto in giornate particolarmente ventose e con mareggiate.

Locandina Alga Tossica

I sintomi di una possibile intossicazione sono faringite, tosse, disturbi respiratori, cefalea, nausea, raffreddore, congiuntivite, dermatite, febbre. La modalità di esposizione per il manifestarsi dei sintomi non è l’ingestione, ma l’inalazione di aerosol marino e cioè di microparticelle acquose in sospensione contenenti l’alga. Questo giustifica i sintomi anche in soggetti che non praticano attività acquatiche, per questo motivo il rischio aumenta nei giorni di vento e mare mosso. Sono sufficienti spostamenti di alcune decine di metri per eliminare o attenuare tali malesseri. Qualora i disturbi dovessero perdurare o aggravarsi, è opportuno consultare il medico curante o recarsi al presidio di guardia medica o al più vicino pronto soccorso.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Il Servizio di Igiene e Sanità pubblica di Fasano ha segnalato il fenomeno alle istituzioni locali ed ha avviato la sorveglianza sindromica in collaborazione con le direzioni del Distretto competente, ospedale di Ostuni e Servizio 118. Sul sito dell'Arpa Puglia è possibile consultare le zone del litorale brindisino in cui è presente l'alga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alga Tossica: concentrazioni "molto abbondanti" nel Brindisino
BrindisiReport è in caricamento