Lunedì, 22 Luglio 2024
Attualità Latiano

Anche la comunità latianese ha risposto all’appello di solidarietà in favore del popolo ucraino

Sono stati raccolti alimenti in scatola, zucchero, biscotti, pannolini, medicinali, latte in polvere e tanto altro

LATIANO - Grazie al passaparola partito dalle “Mamme per Apmarr” Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, rappresentata a Latiano da Maria Concetta Urso, ed in collaborazione con l’Associazione nazionale vigili del fuoco volontari di Latiano, che ha messo a disposizione i locali, sono stati raccolti alimenti in scatola, zucchero, biscotti, pannolini, medicinali, latte in polvere e tanto altro. 

Come donne e come mamme - ha raccontato Maria Concetta Urso -  non potevamo restare indifferenti alle immagini riportate dai telegiornali. La sofferenza e la paura del popolo ucraino che sta subendo una guerra ingiusta, come tutte le guerre, ci hanno fatto capire che non potevamo restare indifferenti a tanto dolore. In poco tempo è partito un tam tam sui gruppi whatsapp ed in tantissimi hanno risposto all’appello. Si è presentato, però, il problema dello spazio; dove poter raccogliere e catalogare il materiale raccolto. Abbiamo chiesto aiuto agli amici della sezione di Latiano l’Associazione Nazionale vigili del fuoco volontari che ha messo a disposizione i locali delle sede di via Papa Giovanni 23°.

La nostra associazione è sempre attenta alla richiesta di aiuto – ha dichiarato Amilcare Santoro, Consigliere dell’ l’Associazione Nazionale vigili del fuoco volontari di Latiano – sia a livello nazionale che a livello locale, l’associazione è presente ogni qualvolta è richiesta la nostra presenza. La richiesta arrivata dalle “Mamme per  APMARR” è stata accolta appieno,  ed abbiamo contribuito non solo mettendo a disposizione gli spazi,  ma anche rilanciando l’invito alla raccolta a tutti gli amici e simpatizzanti della nostra associazione.

I beni raccolti, sono stati poi consegnati ad una associazione brindisina che coordinerà l’invio di quanto raccolto nei diversi paesi della provincia, con mezzi messi a disposizione volontariamente da aziende del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la comunità latianese ha risposto all’appello di solidarietà in favore del popolo ucraino
BrindisiReport è in caricamento