Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Aneddoti e leggende per raccontare Brindisi nel romanzo di Franco Zuccaro

 Si intitola “Misfatti” ed è una sorta di scatola della memoria, un archivio di ricordi dell’autore

BRINDISI - Una passeggiata dagli anni Cinquanta ai nostri giorni tra ironia e colpi di scena, da gente comune, umile, povera, che la storia l’ha sempre subita. Si intitola “Misfatti”, il romanzo popolare di Franco Zuccaro, artista e cantautore brindisino, raccontato con leggerezza e ambientato a Brindisi, una piccola cittadina del sud Italia dalle potenzialità troppo spesso inespresse. 

Un racconto omaggio alle radici dell’autore e dei personaggi a cui è rivolto, con aneddoti e leggende pescati nei ricordi ravvivati dalla creatività e dall’immaginazione. L’autore in questo lavoro lascia ai lettori il compito di scoprire il confine tra la realtà e l’invenzione, convinto che la realtà superi di gran lunga la fantasia. 

Il libro di Franco Zuccaro è una sorta di scatola della memoria, un archivio di ricordi dell’autore e della nostra bella e sfortunata Brindisi: una città con un porto naturale, situata in una posizione strategica tanto da essere considerata Porta d’Oriente, già Capitale d’Italia, poco valorizzata e dalle potenzialità inespresse. 

La copertina del libro-16

«Aneddoti e ricordi segnano un percorso che definisce Brindisi una città bellissima, ma poco valorizzata, spesso vittima di una classe politica che non ha saputo sfruttare al meglio potenzialità e i punti di forza di questo territorio – afferma Franco Zuccaro -. Per questo la speranza di un’inversione di rotta ritengo possa essere riposta nei bambini di oggi: è importante educarli e renderli consapevoli di ciò che è stata la nostra vita. Sensibilizzarli al rispetto del bene comune, affinché loro possano cambiare usi e costumi che si trascinano da troppi anni. Questo lavoro vuole essere uno sprono soprattutto per i giovani che in età adulta possano prendersi il potere e in questo far confluire i loro sogni, la loro creatività, il bello e il pulito che è in loro. Loro che rappresentano la speranza in questo mondo».

Nel libro sono contenuti aneddoti e leggende riguardanti personaggi e posti simbolo della città di Brindisi, dagli anni Cinquanta ad oggi, raccontati attraverso degli scambi di battute in dialetto brindisino. La particolarità del libro è nel QR-Code contenente la versione digitale del romanzo. 

«Sono un contestatore nato – conclude Franco Zuccaro - a mio modo un rivoluzionario, provocatore, destabilizzatore, fiero oppositore del sistema e nemico giurato di bavagli e censure, giocoso e goliardico. Buona lettura»

Il libro si può acquistare online su Amazon, Feltrinelli e Mondadori. Coloro che lo acquisteranno direttamente dall’autore scrivendo all’indirizzo: info@smileduepuntozero.it riceveranno in omaggio il segnalibro “Intelligente”, tutto da scoprire.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aneddoti e leggende per raccontare Brindisi nel romanzo di Franco Zuccaro
BrindisiReport è in caricamento