rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità Latiano

Anniversario della beatificazione di Bartolo Longo, il 2020 sarà "Anno bartoliano"

Il calendario degli eventi, che sarà curato da un apposito comitato, culminerà con la presenza in Latiano delle reliquie del corpo del Beato

LATIANO - Oggi, 27 ottobre 2018, anniversario della beatificazione del Bartolo Longo, don Salvatore Rubino, parroco della collegiata di "Santa Maria della Neve" a Latiano e vicario foraneo di Oria, con il consenso del vescovo di Oria mons. Vincenzo Pisanello, ha reso pubblico che il 2020, ricorrendo il XL anniversario della beatificazione dell'illustre latianese fondatore della Basilica del Rosario in Pompei, sarà "Anno bartoliano" con celebrazioni volte a meditare sulla figura del beato Bartolo Longo e a promuoverne ulteriormente il culto.

Il calendario degli eventi, che sarà curato da un apposito comitato, culminerà con la presenza in Latiano delle reliquie del corpo del Beato, che giungeranno - concesse dall'arcivescovo prelato di Pompei, mons. Tommaso Caputo - in occasione della sua memoria liturgica. Di tale iniziativa è stata resa debita informazione all'Amministrazione comunale di Latiano e al Consiglio pastorale della parrocchia di Santa Maria della Neve in Latiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anniversario della beatificazione di Bartolo Longo, il 2020 sarà "Anno bartoliano"

BrindisiReport è in caricamento