Attualità San Pietro Vernotico

Ospedale di San Pietro Vernotico: appaltati i lavori di ristrutturazione

Cominceranno entro qualche settimana. Appalto affidato a una ditta di Martano (Lecce). Costo complessivo pari 9,2 milioni di euro

SAN PIETRO VERNOTICO - Nel giro di qualche settimana cominceranno i lavori di ristrutturazione dell’ospedale “Melli” di San Pietro Vernotico. L’Asl Brindisi ha affidato i lavori all’impresa Perrotta Group srl – De.Pa. Impianti srl di Martano (Lecce), che si è aggiudicata il bando di gara presentando l’offerta più vantaggiosa. Il costo complessivo dell’intervento è pari a 9,2 milioni di euro. Lo ha annunciato il presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione, Fabiano Amati. “Questo importante intervento – afferma Amati - comprende lavori di ‘adeguamento a norma, rinnovo, acquisto di tecnologia sanitaria per la rete delle dipendenze patologiche e riconversione’. La spesa derivante dall’esecuzione delle attività previste nel progetto, complessivamente pari a 9.200.000,00 euro ed è finanziata con risorse derivanti dal Por Puglia 2014/2020 (Obiettivo Tematico IX, Azione 9.12)”. 

Il quadro economico dell’intervento prevede: totale lavori da appaltare 4.931.923,76 euro (tra lavori edili ed impiantistici 4.815.133,76 euro e oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso 116.790, euro; per somme a disposizione per la S.A. E poi: rilievi, accertamenti e indagini da eseguire ai diversi livelli di progettazione, 40.000 euro; imprevisti, 493.192,37 euro; spese tecniche relative alla progettazione, alle attività preliminari, al coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, alle conferenze di servizi, alla direzione lavori e al coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione, all’assistenza giornaliera e contabilità, 600.000 euro: spese tecniche relative alla verifica di vulnerabilità sismica, 100.000 euro; incentivo di cui all’art. 113, c. 2 del Dlgs 50/16,  146.100 euro.

E ancora: spese per attività tecnico-amministrative art. 26 del Dlgs 50/16 40.000, euro: spese per pubblicità, 10.000 euro; collaudi, 58.200 euro; Iva su lavori, imprevisti (10%) 542.511,61 euro; spese Cnpaia su C1, C4, C5, C9 , 31.928 euro; altra Iva su punti precedenti, 182.628,16 euro; contributo Anac, 800 euro; economie di gara, 2.022.716,09 euro; totale somme a disposizione, 4.268.076,24 euri; importo totale progetto, 9.200.000 euri.  “Ringrazio – conclude - il dg dell’Asl di Brindisi Giuseppe Pasqualone e tutta l’area gestione tecnica per il lavoro svolto per raggiungere questo traguardo nel territorio provinciale per garantire maggiori possibilità di cura in una struttura all’avanguardia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di San Pietro Vernotico: appaltati i lavori di ristrutturazione

BrindisiReport è in caricamento