rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità La Rosa / Via dei Salici

“La scuola La Rosa non deve chiudere”

L’appello lanciato stamattina, durante la cerimonia di inaugurazione della targa con la nuova denominazione del plesso in via Salici

BRINDISI - Evitare la chiusura della scuola d’infanzia e primaria del rione La Rosa (Istituto comprensivo Centro 1). Questo lo spirito con cui stamattina (giovedì 26 maggio) è stata scoperta la targa contenente la nuova denominazione del plesso a Eglantyne Jebb, attivista britannica fondatrice dell'Organizzazione non governativa internazionale Save the Children. La targa è stata tenuta a battesimo dall’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Brindisi, Isabella Lettori, e dalla consigliera comunale Tiziana Motolese. Le stesse, poco prima, avevano scoperto anche la nuova targa affissa all’esterno della scuola in via Ofanto, al rione Perrino.

Nuova denominazione scuola La Rosa-4

A mettere in pericolo la sopravvivenza della scuola di via Salici è il brusco calo di iscrizioni in vista dell’anno scolastico 2022/23. Durante la cerimonia le famiglie del quartiere sono state invitate a iscrivere i propri figli in questo plesso, per rinsaldare il legame di comunità. La dirigente scolastica, Adelaide D’Amelia, ha rimarcato come l’offerta formativa fornita dalla scuola non sia inferiore a quella di uno dei migliori istituti europei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“La scuola La Rosa non deve chiudere”

BrindisiReport è in caricamento