rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

Approvata proposta di legge per riconoscimento, valorizzazione e promozione del mototurismo

La finalità è quella di promuovere il turismo motociclistico in una prospettiva temporale destagionalizzata e valorizzando i territori regionali nel modo più appropriato per questo segmento di turisti

Approvata all’unanimità la proposta di legge per il riconoscimento, valorizzazione e promozione del mototurismo. La legge intende regolamentare la promozione di una tipologia di turismo che si va diffondendo anche nella nostra regione: il mototurismo. Si interviene, dunque, su tutti gli elementi materiali e immateriali che contribuiscono alla promozione del mototurismo.

La finalità è quella di promuovere il turismo motociclistico in una prospettiva temporale destagionalizzata e valorizzando i territori regionali nel modo più appropriato per questo segmento di turisti. Le iniziative che la Regione programma per sviluppare il mototurismo dovranno essere contenute negli strumenti regionali di programmazione del settore turistico. 

Si dispone che la Regione Puglia promuova la formazione di operatori qualificati che accompagnino i mototuristi nei loro tour. Si intende così rendere più attrattivi gli itinerari pugliesi anche per coloro che non vogliono organizzare e affrontare in autonomia una vacanza in moto e per le persone che hanno poca esperienza in questo tipo di vacanza.
Per i corsi di formazione la Regione si può avvalere della qualificata collaborazione del Coni, dell’Asi e della Federazione motociclistica italiana e di tutti quegli enti di promozione sportiva che operano in questo specifico settore ed i corsi vengono integrati nella programmazione della formazione professionale regionale.

Tali attività formative dovrebbero avere una struttura modulare che consenta a chi è già formato su alcuni aspetti specifici di frequentare solo la parte del corso sulla quale non risulta qualificato. Quindi la Giunta, nello stabilire i contenuti dei percorsi formativi, terrà conto degli eventuali crediti formativi già in possesso dei partecipanti.

Gli interventi per favorire il mototurismo devono essere inseriti nella programmazione turistica in corso, prevista nella legge di settore, ovviamente compatibilmente con le modalità di aggiornamento della stessa. Tutto questo è utile per cominciare a potenziare questa parte di mercato turistico appena possibile; a titolo esemplificativo servono azioni volte alla promozione di una rete di itinerari per mototuristi volti, anche attraverso la creazione di un sito internet dedicato; far conoscere l’offerta da parte degli operatori del settore turistico, con particolare riferimento alle strutture ricettive, ivi compresi gli stabilimenti balneari, di specifici servizi diretti ai mototuristi; la realizzazione di itinerari di mototurismo collegati con altri itinerari nazionali ed internazionali che valorizzino in particolare il territorio regionale con conseguente creazione, ovvero aumento del numero di stalli per il parcheggio delle motociclette; l’individuazione del Referente del Mototurismo a livello provinciale.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvata proposta di legge per riconoscimento, valorizzazione e promozione del mototurismo

BrindisiReport è in caricamento