Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Arcivescovo di Bologna e presidente Cei, il cardinale Zuppi in visita nel Brindisino

Il monsignore si recherà nel capoluogo e a San Vito dei Normanni. Nel mezzo la celebrazione della santa messa sulla tomba di don Tonino Bello

BRINDISI / SAN VITO DEI NORMANNI - Il prossimo 20 giugno il cardinale Matteo Maria Zuppi sarà in provincia di Brindisi, tra il comune capoluogo e San Vito dei Normanni. 

Una giornata intensa quella del cardinale arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana. Arriverà a Brindisi per essere accolto dall’arcivescovo Giovanni Intini, poi seguirà il trasferimento ad Alessano (Le), desiderio esplicito del cardinale, dove alle 11.00, insieme al vescovo di Ugento – Santa Maria di Leuca, Vito Angiuli, celebrerà una santa messa sulla tomba di don Tonino Bello in occasione del trentesimo anniversario della morte.

Il rientro a Brindisi per l’incontro alle 16.30 nel teatro della Parrocchia San Vito Martire al rione Commenda nel 25° anniversario dell’apertura di Casa Betania, realtà impegnata nell’accoglienza degli ultimi, su: “Ho udito il tuo grido… dall’indifferenza all’accoglienza”.

Quindi seguirà l’incontro a San Vito dei Normanni con don Pietro Calamo presso la parrocchia di San Domenico. Alle 18.30 Zuppi si recherà nel Chiostro dei Domenicani per lanciare il percorso della Cattedra di vita, una serie di conversazioni con personaggi della cultura, dello spettacolo, della scienza, della fede e dare voce alle tante domande che abitano il cuore dell’uomo. Il tema di questo primo anno sarà: “Dall’indifferenza alla convivialità delle differenze”. Tema sempre più attuale nella Chiesa e nella società. Promuovere una cultura dell’accoglienza e poi dell’integrazione. Una categoria teologica prima che culturale, sociologica, politica o filosofica. Una fede inquieta che sa animare per cambiare il mondo. Fuori dalle norme che ci trasformano in giudici implacabili ma aperti invece all’incontro e al dialogo. Per recuperare la vicinanza alla gente che è la chiave per vivere un umanesimo cristiano popolare, umile, generoso, lieto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcivescovo di Bologna e presidente Cei, il cardinale Zuppi in visita nel Brindisino
BrindisiReport è in caricamento