Attualità San Vito dei Normanni

Arriva Santu Vitu on Demand, il servizio di trasporto condiviso a chiamata

Mobilità, Svod sarà presentato ufficialmente alla cittadinanza di San Vito Dei Normanni giovedì 20 giugno alle 18 in piazza Leonardo Leo

SAN VITO DEI NORMANNI - Arriva Svod. E sarà presentato ufficialmente alla cittadinanza di San Vito Dei Normanni giovedì 20 giugno alle 18 in piazza Leonardo Leo, al centro della città, alla presenza delle istituzioni e dei partner che da più di un anno lavorano affinché quella nata come un’idea diventi un efficiente sistema di spostamento, riducendo l’isolamento sociale, facilitando la vita di tanti. In questa stessa occasione sarà trasferito on line il sito ufficiale del progetto e si inizierà a condividere sui social media collegati, riprendendo le idee e i lavori dei ragazzi dell’istituto professionale “Morvillo Falcone” con cui si è svolto uno stimolante lavoro di strategia durante i mesi di gennaio e febbraio.

Svod (Santu Vitu On Demand) è un progetto sostenuto da Fondazione con il Sud attraverso il “Bando per la mobilità sostenibile al Sud”, è il frutto di importanti momenti di analisi e riflessione sul territorio, è la risposta ad una richiesta della comunità di San Vito dei Normanni. Svod è il servizio di trasporto condiviso a chiamata che si colloca all’interno di un contesto urbano privo di una rete capillare di trasporti pubblici, è un’opportunità per chi non ha a disposizione mezzi propri o la possibilità di spostarsi in autonomia. Sarà un’occasione di incontro e confronto per la comunità, che potrà soffermarsi sulla condivisione di pensieri e punti di vista relativi all’importanza e al valore di un servizio i cui valori riguardano l’impatto sull’ambiente e sulla collettività.

Il parco mezzi a disposizione è costituito da due minivan ibridi da 9 posti e uno elettrico da 8 posti. Il servizio è gestito attraverso una piattaforma digitale, integrata da un call center, da cui sarà possibile prenotare il proprio viaggio in condivisione per gli spostamenti interni al comune o verso luoghi di interesse collettivo come stazione, aeroporto, scuole e mete turistiche. Ogni singolo mezzo è inclusivo: i sedili sono modulabili per permettere il trasporto di persone con ridotta mobilità o in carrozzina. Ciò potrà garantire loro un’autonomia di spostamento più facile, aumentando le opportunità di accedere  attivamente al mondo del lavoro, di avere una maggiore socialità, di usufruire dei servizi legati alla formazione, alla salute o all’intrattenimento. 

Altro aspetto che merita la giusta attenzione è come la condivisione del mezzo di trasporto permetta di riscontrare benefici sulla riduzione delle emissioni di gas climalteranti e di inquinanti atmosferici. Viaggiare insieme e pianificare gli spostamenti, ponendo sempre la massima attenzione alle esigenze degli utenti, è la migliore strategia per diventare alleati dell’ambiente e un sistema di trasporto condiviso è la strada da percorrere per rispettare e tutelare l’ambiente che ci circonda.

I partner del progetto sono l’Associazione “Fratellanza Popolare F. Sardelli”, la Cooperativa Nui,  Qualcosa di Diverso, Tecnonews, il Comune di San Vito dei Normanni ed STP Brindisi.

Fratellanza Popolare "F. Sardelli"

L’associazione Fratellanza Popolare è l'organizzazione sociale più longeva della comunità di San Vito Dei Normanni. Attiva dal 1984, con i suoi 400 soci, è profondamente radicata nel territorio e ad oggi offre servizi di trasporto sociale, sanitario e d’urgenza. In un’ottica di crescita del territorio è stata ripensata e innovata la mission, ampliando lo spettro delle proprie competenze, volendosi dotare di nuovi mezzi per progettare, in coerenza con i bisogni sociali emergenti, nuovi servizi nel settore della mobilità sostenibile che contemplino il desiderio di garantire un forte impatto sociale sulla comunità.

La Fratellanza Popolare promuove la partecipazione attiva dei cittadini nei settori sociale, sanitario e ambientale ponendo particolare attenzione alla sensibilizzazione, alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente per una utilizzazione accorta e razionale delle risorse ambientali. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva Santu Vitu on Demand, il servizio di trasporto condiviso a chiamata
BrindisiReport è in caricamento