menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Natale normale di Andrea Fanigliulo: “Una scossa alla città”

Il bel gesto del direttore commerciale della New Basket in una città "spenta", che quasi aveva deciso di restare nell'anonimato

Ma chi è Andrea Fanigliulo che con un gesto semplice e nobile, e solo a titolo personale, ha dato corpo ad una iniziativa dal significato straordinario? Il giovane direttore commerciale della New Basket Brindisi con il suo lavoro è un componente determinante quanto silenzioso del “miracolo” Happy Casa, che ha lanciato un segnale positivo in una città “spenta” e trascurata, decidendo di rimanere quasi nell’anonimato.

La lettera di Fanigliulo

Della sua donazione, infatti, è stata data notizia dal Sindaco Rossi e dall’Assessore Pinto, che hanno pubblicato la sua lettera con post su facebook. Un gesto che richiama anche la valutazione sull’assenza delle facoltose aziende che sviluppano a Brindisi la loro attività industriale e producono sul territorio il proprio reddito, ma che spesso impegnano importanti sponsorizzazioni in altre città ed in differenti manifestazioni, ma che non hanno neppure risposto al bando del sindaco con cui si chiedeva di sostenere, promuovere e far vivere alla città in cui operano, un Natale semplicemente normale. A Bari, invece, l’Enel che notoriamente a Brindisi ha la sua centrale, grazie ad una accordo con il Comune, ha valorizzato i luoghi più significativi della città vecchia regalando illuminazione artistica con lampade led anche al castello di Sant’Antonio alla Muraglia.

Perduto da tempo il senso di appartenenza

L’omaggio alla città di Andrea Fanigliulo è un lampo di semplice generosità che mette ancora a nudo il disinteresse delle istituzioni pubbliche e di una società confusa ed appiattita che stenta a scuotersi dal torpore generale e che da tempo ha smarrito il senso di appartenenza.

Andrea Fanigliulo-3

Brindisi è quasi assuefatta alla estenuante ed inammissibile litigiosità della classe politica ed alle continue crisi amministrative, abituata ormai da anni a convivere con le limitate risorse finanziarie del bilancio comunale, incapace di reagire anche semplicemente per dare luce ad un Natale che è fra i più tristi del dopo guerra. Solo pochi generosi ed apprezzati commercianti hanno dato corpo e luce al Natale sui corsi principali e nelle strade della periferia, ed anche un gruppo di volenterosi cittadini, ma Brindisi è la città in cui risultano assenti ingiustificate anche le più importanti imprese locali, che si svincolano difronte ad impegni di spesa certamente non gravosi, in cui le associazioni di categoria si perdono in continue e deprimenti incomprensioni con le Istituzioni, quand’anche spesso non sono richiesti grossi investimenti, ma basta un atto di semplice creatività e di fantasia ed utilizzare i colori e gli effetti che il Natale offre, come i paesi della provincia stanno dimostrando in questi giorni, a cominciare dalla dinamica Mesagne di Toni Matarrelli e da San Pietro Vernotico.  

Chi è Andrea Fanigliulo

Andrea Fanigliulo è nato a Taranto e vissuto a Bari e nel barese, che ha sentito come “sua” la città di Brindisi dove, come ha scritto nella sua lettera al Sindaco Rossi, “penso di aver dato” ma anche di “aver ricevuto” dai brindisini, affetto sincero stima ed amicizia e vicinanza da farmi sentire a casa”. Andrea Fanigliulo è il direttore commerciale della New Basket Brindisi che ha contribuito con il eccellente lavoro a realizzare il “fenomeno Happy Casa”, al quale la società ha giustamente rinnovato il contratto fino al 2022. Andrea Fanigliulo si è formato al Luiss “Guido Carli ”University, ottenendo una votazione di 110/110 in “Comunication, business, marketing management. Ha un’ottima conoscenza professionale completa della lingua inglese ma parla anche lo spagnolo, ed una consolidata esperienza nel suo settore per aver lavorato come “Sales and Marketing Manager” per FC Bari calcio, come Marketing Comunication presso “Milanorossonero”, Manager presso Palazzo Indelli, ed ancora Marketing Manager Ss Monopoli 1966.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento