Operatori sanitari: la Asl risponde al flash mob della Cgil

Il direttore generale Giuseppe Pasqualone annuncia che incontrerà i sindacati per eventuali stabilizzazioni dei precari

BRINDISI - “Apprezziamo l’iniziativa della Cgil Funzione pubblica di Brindisi che ha lanciato un flash mob virtuale a sostegno dei lavoratori della Sanità. Condividiamo le parole del segretario provinciale della Cgil Fp, Pancrazio Tedesco, che ha voluto diffondere un messaggio volto a sottolineare l’impegno e la professionalità degli operatori sanitari”.

Il flash mob virtuale degli operatori sanitari

ha risposto così il direttore generale della Asl di Brindisi, Giuseppe Pasqualone, al flash mob promosso dal sindacato. “Conosciamo bene – aggiunge - le difficoltà che hanno dovuto affrontare i lavoratori impegnati in questa fase e non soltanto nei reparti Covid. Le loro paure, i sacrifici, la necessità di reinventare un ruolo di fronte all’emergenza del coronavirus. La direzione generale è accanto a tutti questi operatori, nel segno dell’unione e del rispetto, che sono i temi al centro dell’iniziativa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il flash mob – continua Pasqualone – propone, inoltre, la delicata questione del personale precario. Nei prossimi giorni incontrerò i rappresentanti delle organizzazioni sindacali per valutare con loro le possibilità di eventuali stabilizzazioni”. La Cgil chiede la proroga dei contratti in scadenza degli operatori socio sanitari, come avvenuto in altre Asl pugliesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento