menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nessun infermiere positivo a Francavilla", dice la Asl di Brindisi

Risposta alla nota del Cobas. Confermata invece la positività per un Oss e un ausiliario

BRINDISI – La Asl di Brindisi smentisce, con una nota del coordinatore dei presidi ospedalieri, Antonio Montanile, una parte delle comunicazioni di stamani del sindacato Cobas sui contagi di personale sanitario e ausiliario in servizio al Camberlingo, mentre conferma altri casi citati.

“È falso che nel reparto di Chirurgia dell’ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana due infermieri siano risultati positivi al Covid 19. Per l’infermiere di Oncologia il secondo tampone è risultato negativo e l’indagine sierologica sembra confermare questa ipotesi.

“In questa fase di criticità – cha affermato Montanile – è necessaria una maggior cautela nel fornire notizie che possono generare un allarme ingiustificato”. Va detto però che tante richieste di chiarimenti inoltrate dalla stampa alla Asl rimangono puntualmente senza risposta, pertanto non consentono verifiche che invece i giornali devono cercare altrove.

“Posso invece confermare che sono risultati positivi un ausiliario della Sanitaservice e un operatore sociosanitario della Asl e sono state attivate tutte le procedure previste dalla normativa regionale. Per quanto riguarda, invece, i lavoratori della mensa è stato registrato ai primi di marzo un caso di positività di una persona che ha contratto il virus al di fuori dell’ospedale. Dopo quell’episodio – ha concluso Montanile - tutto il personale della mensa è stato sottoposto a tampone con esito negativo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento