menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beni confiscati, opportunità per il territorio: assemblea pubblica a Brindisi

L'evento, organizzato dal movimento Ora tocca a noi, si svolgerà il 18 marzo, alle ore 18, presso palazzo Nervegna

BRINDISI - Lunedì 18 marzo alle ore 18:00 presso la “Sala Conferenze” di Palazzo Nervegna si svolgerà l’assemblea pubblica dal tema “Confiscati bene: opportunità e prospettive per il territorio” organizzata dal movimento “Ora tocca a noi”.

L’evento vedrà la partecipazione di Valerio D’Amici, coordinatore cittadino di Libera Brindisi, Pietro Fragasso, responsabile beni confiscati Libera Puglia, Roberto Covolo, assessore alla programmazione economica e politiche giovanili del Comune di Brindisi, Giulio Gazzaneo, capogruppo consiliare di “Ora tocca a noi” e del dirigente per la sezione sicurezza del cittadino, politiche per le migrazioni ed antimafia sociale della Regione Puglia.

L’iniziativa rientra nel percorso avviato in avvicinamento alla “XXIV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” che si svolgerà il prossimo 21 marzo con una manifestazione regionale a Brindisi.

Il tema dell’uso dei beni confiscati sposa perfettamente la campagna avviata da diversi mesi dal gruppo “Ora tocca a noi” rispetto all’utilizzo degli spazi comunali per finalità sociali, per incentivare nuove attività e dare sostegno all’imprenditoria giovanile.

È nostro obiettivo che questa amministrazione, attraverso bandi specifici sui beni confiscati, nonché con i dispositivi di “Riusa Brindisi” e la valorizzazione dei beni monumentali e commerciali del Comune, partorisca e dia sostegno a nuove attività capaci di restituire fermento e vitalità al territorio cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento