Assembramenti, chiusura di cinque giorni per un altro locale di Ostuni

Violazione delle linee giuda della Regione sulla somministrazione di bevande e presenza di avventori oltre il numero consentito dalle leggi anti-covid

OSTUNI - Violazione delle linee giuda della Regione sulla somministrazione di bevande e presenza di avventori oltre il numero consentito dalle leggi anti-covid. Il personale della Polizia amministrativa del commissariato di Ostuni e i colleghi della Divisione Pas della Questura hanno chiuso per cinque giorni un altro locale a Ostuni. 

“L’azione di monitoraggio e controllo avviata dalla Polizia di Stato presso le strutture ricreative e di ristorazione e finalizzata alla perfetta rispondenza delle relative attività alle necessarie autorizzazioni amministrative e alla regolamentazione regionale per il contrasto al contagio “ Covid-19”, prosegue senza soluzione di continuità”. Si legge nella nota della questura. 

Il provvedimento di chiusura, della durata di cinque giorni, riguarda un locale-bar sito in contrada “Pilone”, nel comprensorio della “Citta Bianca”. Nella notte tra sabato e domenica il personale della Questura ha controllato dieci attività del centro cittadino elevando alcune contravvenzioni. La costante attività di verifica proseguirà nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Temperature in calo: allerta neve anche in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento