menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avis Oria, torna il progetto “Il giorno in cui ho iniziato a donare”

Si basa sulla raccolta di piccole ma significative storie di vita legate alla prima donazione

ORIA - Sarà pubblicata il 4 ottobre prossimo, giorno del dono e festa del patrono d'Italia S. Francesco, che fece dell'Altruismo la sua misura di vita, la seconda edizione del progetto di storytelling dell’Avis Comunale Oria intitolato “Il Giorno in cui…”. Il progetto si basa sulla raccolta di piccole ma significative storie di vita legate alla prima donazione ed è mirato a non disperdere pagine (sconosciute) di solidarietà che la città di Oria ha saputo scrivere negli oltre trent’anni di attività Avis sul territorio, ma soprattutto a ispirare le generazioni che verranno.  

Un incidente stradale, l’esempio di un genitore, un fatto di cronaca, una disputa in famiglia, un lutto improvviso, qualche ora di libertà giustificata a scuola. In pochi dimenticano la prima donazione, “Il giorno in cui” hanno iniziato a donare, il dolore, lo slancio e le motivazioni di quel primo splendido gesto. 

Le storie raccolte nel 2019 sono state stampate e distribuite come omaggio all’interno delle strenne natalizie. Per partecipare alla seconda edizione sarà sufficiente inviare un breve testo (max. 1000 caratteri spazi inclusi) entro il 30 Ottobre 2020 all’indirizzo email: oria.comunale@avis.it. Avis contatterà gli autori delle storie selezionate per condividere iniziative di sensibilizzazione e divulgazione basate sul contenuto e sui valori trasmessi dalle opere.

“La nostra specie umana ha bisogno di storie per accompagnare il tempo e trattenerne un poco. Così io raccolgo storie, non le invento. vado dietro la vita a spigolare, se è un campo,
a racimolare, se è una vigna. Le storie sono un resto lasciato dal passaggio. non sono aria ma sale, quello che resta dopo il sudore”. (Erri De Luca)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento