Bonifica in corso e fototrappole per l'abbandono di rifiuti ingombranti

Cominciati dal quartiere Sant'Elia, la notte scorsa gli interventi di Ecotecnica. Poi si passerà alle altre zone

BRINDISI – Prosegue l’opera di bonifica da parte di Ecotecnica delle discariche abusive create dal fenomeno dell’abbandono dei rifiuti a Brindisi, battaglia che a quanto pare di può dire tutt’altro che vinta dati i livelli di inciviltà raggiunti negli anni, difficili da azzerare se non con la repressione costante.

raccolta rifiuti ingombranti-2

Dalle prime ore di oggi 12 agosto 2019, la società di igiene urbana “ha dato inizio ad una massiccia operazione di bonifica del territorio”, fa sapere l’azienda. Due mezzi dotati di polpo idraulico, mezzi con cassoni scarrabili e decine di uomini sono impegnati per rimuovere masse di rifiuti ingombranti.

raccolta rifiuti ingombranti 2-2-2

Gli interventi sono cominciati dal quartiere Sant’Elia, e proseguiranno poi nelle altre zone del centro e delle periferie urbane: si tratta di mobili, elettrodomestici, materassi e altro materiale abbandonato in maniera indiscriminata.

Una piaga sempre aperta. Proprio per questo gli interventi in corso prevedono anche la collocazione, da parte dell'amministrazione comunale, “di videocamere necessarie per identificare i trasgressori alle vigenti ordinanze in materia di corretto conferimento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Doppio inseguimento e lancio di chiodi dopo assalto a bancomat

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Operaio investito: un collega insegue auto pirata e la blocca

Torna su
BrindisiReport è in caricamento