Buoni per i centri estivi: l'avviso pubblico del Comune di Brindisi

Potranno parteciparvi le famiglie che possiedono un Isee in corso di validità inferiore ai 20mila euro

BRINDISI - È stato pubblicato l’avviso per richiedere i buoni da parte delle famiglie residenti a Brindisi per i Centri estivi, presenti nell’elenco di quelli che hanno risposto alla manifestazione d’interesse dell’amministrazione comunale, realizzati tra il 15 giugno e il 15 settembre 2020. Possono rispondere all’avviso, che dispone delle risorse stanziate dal decreto “Rilancia Italia”, i cittadini residenti a Brindisi che posseggono i seguenti requisiti: residenza nel Comune di Brindisi alla data della domanda; condizione reddituale con un Isee in corso di validità complessivo annuo inferiore a 20.000 euro; presenza nel nucleo famigliare di minori con età compresa tra i 3 mesi e i 17 anni.

Le richieste di buoni si possono presentare fino al 31 agosto 2020, compilando la domanda di partecipazione pubblicata sul sito del Comune di Brindisi e allegando il documento d’identità dei genitori. Tutto il materiale richiesto va consegnato o all’ufficio Protocollo di Palazzo di Città in piazza Matteotti 1 o inviato via mail all’indirizzo centriestivi@comune.brindisi.it. Le domande pervenute fuori termine non saranno prese in considerazione.

L’amministrazione comunale provvederà a verificare il possesso dei requisiti di ammissione, in caso di richieste superiori agli stanziamenti a disposizione, si darà priorità alle famiglie con Isee più basso. La misura del contributo verrà determinata sulla base del numero di domande pervenute, il limite massimo di buono a settimana sarà di 60 euro, non potrà mai essere superiore alla spesa effettuata e documentata dalla famiglia stessa.

LINK

L’avviso pubblico, il modulo della domanda e l’elenco dei campi estivi si trovano sul sito del Comune di Brindisi www.comune.brindisi.it o al seguente link diretto: https://bit.ly/Buoni_Campi_Estivi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento